Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

madóre, sm. Umidità del corpo, inizio di sudorazione. 
madornàle, agg. Molto grande, spropositato. ~ macroscopico. <> insignificante. 
madornalità, sf. Enormità. 
Madras Città (3.300.000 ab) indiana, capitale dello stato federale Tamil Nadu e porto commerciale nel golfo del Bengala, a partire dal quale esporta cotone, arachidi, pelli, cuoio, tabacco e magnesio. Principale centro commerciale dell'India meridionale è sede di industrie tessili (cotone, seta), alimentari (zucchero, olio), conciarie, metallurgiche, meccaniche, chimiche e della gomma. È anche nodo ferroviario con linee dirette per Bombay, Calcutta e Colombo; sede di un aeroporto, dell'università di Madras, di numerosi istituti di ricerca, di un osservatorio meteorologico e del museo cittadino che contiene rilievi buddhisti. Di interesse la chiesa anglicana di Santa Maria (XVII sec.) e la cattedrale cattolica di San Thomé che racchiude, secondo la tradizione, la tomba dell'apostolo San Tommaso. Fondata nel XVII sec., fu scalo della Compagnia delle Indie. Più volte occupata dai francesi e riconquistata dagli inglesi, dal 1767 al 1769 venne occupata dal ragià di Mysore. Successivamente rimase possedimento britannico fino all'indipendenza dell'India. 
madràs, sm. invar. Tessuto di cotone, leggero e trasparente, a righe o quadri di colori vivaci, di origine indiana, usato per abbigliamento o arredamento. 
madrasa, sf. Nei paesi islamici scuola superiore per l'insegnamento delle scienze teologico-giuridiche. 
màdre, agg. e sf. agg. Che ha figli. 
sf. 1 Genitrice di figli con funzione educativa. ~ mamma. diventerÓ una madre tenera e affettuosa. 2 Appellativo riservato alle suore che rivestono particolari cariche in convento. ~ monaca, religiosa. la madre superiora. 3 Causa. ~ origine, sorgente. <> effetto. la madre del sapere Ŕ la curiositÓ
Madre Coraggio e i suoi figli Dramma di B. Brecht (1939). Sullo sfondo della guerra dei trent'anni, la protagonista, che è una combinazione di madre e mercante, intende approfittare della guerra per realizzare guadagni, ma ne esce schiacciata, una delle innumerevoli vittime del conflitto armato. Al seguito degli eserciti con il suo spaccio ambulante, è accompagnata da una figlia muta e da due figli. Il primo figlio si arruola ed è ferito gravemente; Madre Coraggio non riesce a salvargli la vita. Il secondo figlio viene giustiziato per saccheggio. La figlia viene uccisa mentre tenta di salvare un villaggio. Madre Coraggio, rimasta sola, spinge il suo carretto e continua a seguire gli eserciti. Lavoro teatrale con parti in musica, è l'opera più popolare di Brecht. Madre Coraggio è divenuta la metafora delle vittime della guerra. 
Madre de Dios Dipartimento (65.000 ab.) del Per˙, al confine con il Brasile e la Bolivia. Capoluogo Puerto Maldonado. 
Madre notte Romanzo di K. Vonnegut (1968). 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)