Novità del sito: Mappe antiche

Enciclopedia

maiùscolo, agg. e sm. agg. 1 Di carattere più grande rispetto ai caratteri normali, usato all'inizio di periodo o come iniziale dei nomi propri. 2 Enorme, massiccio. si rese autore di una prestazione maiuscola
sm. 1 Il carattere tipografico maiuscolo. i titoli vanno scritti in maiuscolo. 2 Al femminile, lettera maiuscola. 
Majakovskij, Vladimir Vladimirovic (Bagdadi 1893-Mosca 1930) Scrittore russo. Massimo esponente del futurismo russo, coautore del manifesto del futurismo (Schiaffo al gusto corrente, 1912). Dopo la rivoluzione del 1917, collaborò all'Agenzia telegrafica russa (ROSTA) e diresse, dal 1923 al 1928, la rivista LEF, organo ufficiale del Fronte di sinistra delle arti. Divenne il portavoce culturale del nuovo sistema con le opere La guerra e l'universo (1917), Mistero buffo (1918) e Lenin (1924). Negli anni 1924 e 1925 si recò in Europa e negli Stati Uniti d'America e, al ritorno in Russia, disapprovò la burocratizzazione che l'ascesa al potere di Stalin aveva introdotto nella cultura, denunciando gli aspetti piccoloborghesi sopravvissuti alla rivoluzione. Dopo alcune delusioni amorose e l'insuccesso delle ultime commedie (La cimice e Il bagno), morì suicida. 
Majàno Comune in provincia di Udine (5.835 ab., CAP 33030, TEL. 0432). 
Majàno, Antòn Giùlio (Chieti 1912-Roma 1994) Regista. Nel 1955, con la sua prima opera televisiva, Piccole donne, diede vita a un nuovo genere: il teleromanzo a puntate, che riscosse un grande successo di pubblico. Sull'onda della popolarità, nacquero le opere successive, tra le quali, Capitan Fracassa (1958), L'isola del tesoro (1959), Delitto e castigo (1963), La cittadella (1964) e L'amante dell'Orsa Maggiore (1982). 
Majellàro, Nìno (Milano 1961-) Scrittore italiano. Ha scritto versi sperimentali e di poesia visiva (La memoria artificiale, 1974; Dalla collina, 1978) e romanzi (Il secondo giorno di primavera, 1984; L'isola delle comete, 1990; La memoria dei fiumi, 1995). 
Majkop Città (149.000 ab.) della Russia, ai piedi del Caucaso nordoccidentale. Capoluogo della repubblica autonoma di Adigezia. 
Major, John (Merton 1943-) Politico inglese. Di ideologia conservatrice, nel 1990 succedette a M. Thatcher come primo ministro, e ne corresse la politica decisamente antieuropeista. 
Majoràna, Èttore (Catania 1906-1938?) Fisico. Nipote di Quirino e allievo di Fermi, scomparso misteriosamente. Diede importanti contributi alla fisica delle particelle. Gli è dedicato un centro per convogli scientifici a Erice. 
Majoràna, Quirìno (Catania 1871-Rieti 1957) Fisico sperimentale. Compì importanti studi sugli elettroliti e sui raggi X. 
Majòrca, Ènzo (Siracusa 1931-) Specialista in immersioni subacquee. Detenne a lungo il record mondiale di profondità in apnea, con 45 m nel 1960 fino a 101 m nel 1988. 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)