Enciclopedia

mangiadìschi, sm. invar. Giradischi portatile. 
mangiafùmo, agg. invar. Candela che serve a disperdere il fumo in una stanza. 
mangianàstri, sm. invar. Apparecchio per l'ascolto di registrazioni effettuate su nastri magnetici contenuti in apposite cassette. 
mangiapàne, sm. e sf. invar. Persona inetta, capace solo di mangiare. ~ parassita. 
mangiaprèti, sm. e sf. invar. 1 Chi odia i preti. 2 Anticlericale. 
mangiàre, sm. e v. sm. 1 L'atto del mangiare. 2 Ciò che si mangia. ~ cibo, pietanza, vivanda. avevano preparato un mangiare da re
v. tr. 1 Prendere il cibo per portarlo alla bocca, masticarlo e inghiottirlo. ~ alimentarsi. <> digiunare. mangiarsi il fegato, crucciarsi, disperarsi. 2 Sperperare. ~ dilapidare. <> risparmiare, accumulare. si ่ mangiato tutta la dote. 3 Consumare. ~ corrodere. la ruggine mangia gli oggetti di ferro
Mangiaròtti, Edoàrdo (Renate 1919-) Schermidore. Nelle olimpiadi del 1936, 1952, 1956 e 1960 vinse sei medaglie d'oro. Tra il 1937 e il 1958 ottenne tredici titoli mondiali. 
mangiasòldi, agg. invar. Che richiede un continuo sperperio di soldi. 
mangiàta, sf. Il mangiare abbondantemente. ~ abbuffata. 
mangiatóia, sf. 1 Recipiente di legno o in muratura posto nelle stalle, dove si mettono gli alimenti delle bestie. ~ greppia. 2 Fonte di guadagno illecito. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)