Enciclopedia

ANSA Sigla di Agenzia Nazionale Stampa Associata. 
Ansàldo, Andrèa (Voltri 1584-Genova 1638) Pittore italiano. Discepolo di Orazio Cambiaso, viene ricordato per gli affreschi di palazzo Embriaci e della cupola dell'Annunziata a Genova e quelli di palazzo Spinola a Sampierdarena e per alcuni sue tele, come la Piet conservata nell'Accademia Ligustica di Genova. 
Ansàldo, Giovànni (Genova 1895-Napoli 1969) Giornalista passato dall'antifascismo a posizioni fasciste, alla guida del Telegrafo dal 1936 al 1943 e del Mattino di Napoli dal 1950 al 1965. 
ansaménto, sm. Difficoltà di respiro, di affanno. 
ansànte, agg. Affannato, affannoso. ~ trafelato. 
ansàre, v. intr. L'ansimare. 
Anseàtica, Léga (Hansa) Unione dei mercanti tedeschi all'estero, nata per tutelare i loro interessi comuni. I mercanti anseatici instaurarono traffici fra i due mari settentrionali dell'Europa e nel XIV sec. avevano il monopolio nella pesca e nel traffico marittimo. Anche i mercanti di altre città e nazioni fondarono società simili ma temporanee (Società dei mercanti di Lombardia e Toscana dimoranti in Francia, Unione dei lombardi, formata da mercanti di Piemonte, Lombardia, Toscana, Emilia). L'Hansa non fu mai una vera e propria federazione con regole e statuti, anche se teneva assemblee regolari (diete) a Lubecca. Le città della Lega ebbero il maggiore sviluppo industriale tra XIV e XV sec., ma iniziarono a declinare verso la fine del sec. XV, in seguito al capovolgimento della situazione politica. All'ultima dieta tenutasi a Lubecca nel 1669, parteciparono solo sei città. 
anseàtico, agg. Dell'Hansa, relativo alla Lega anseatica. 
Ansedònia Località toscana della provincia di Grosseto, sul mar Tirreno, famosa per le rovine etrusche e romane. A piedi del colle si trova l'antica Cosa, mentre a est della piccola baia si trova la Tagliata etrusca. 
Ansèlmi, Tìna (Castelfranco Veneto 1927-) Esponente politica prima della DC e poi del PPI. È stata la prima donna ministro in Italia (ministro del lavoro dal 1976 al 1978 e ministro della sanità dal 1978 al 1979). Fu presidente della commissione parlamentare sulla loggia P2 dal 1981 al 1985. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: info@blia.it
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)