Enciclopedia

mesóne, sm. Particella elementare, scoperta da H. Yukawa nel 1935, appartenente alla famiglia degli adroni; secondo M. Gell-Mann, risulta essere formato da una coppia di quark e antiquark e ha una massa compresa tra quella degli elettroni e quella dei protoni. 
mesopàusa, sf. Nell'atmosfera terrestre, zona di separazione tra la mesosfera e la termosfera. 
Mesopotàmia (Argentìna) Territorio dell'Argentina, compreso tra i fiumi Paraná e Uruguay. 
Mesopotàmia (Asia) Regione dell'Asia occidentale compresa tra i fiumi Tigri ed Eufrate, delimitata a nord dal Tauro armeno, a est dai monti Zagros e a ovest dal deserto siriaco. È una pianura alluvionale, caratterizzata da clima arido. A causa della fertilità del terreno, vi si svilupparono fiorenti civiltà antiche, dai sumeri, agli assiri e ai babilonesi e vi fiorirono le prime strutture urbane (Samarra, Ninive, Uruk, Babele, Ur ecc.). Fu poi conquistata dai persiani e, nel 331 a. C., da Alessandro Magno. La Mesopotamia fu quindi colonizzata dai seleucidi e, a partire dal II sec. a. C., dagli arsacidi. Rappresentò il limite estremo dell'espansione dell'impero romano, che solo con Traiano riuscì ad annettere la regione (115-117), senza peraltro riuscire a mantenerne il controllo stabile, per le continue guerre con i parti. Nel VII sec. fu infine conquistata dagli arabi. 
mesopotàmico, agg. (pl. m.-ci) Relativo alla Mesopotamia. 
Mesoràca Comune in provincia di Crotone (7.510 ab., CAP 88052, TEL. 0962). 
Mesosàuri Ordine di Rettili di piccole dimensioni che vivevano nelle acque dolci dell'emisfero australe durante il Carbonifero e il Permiano. 
mesosfèra, sf. Zona dell'atmosfera terrestre, in cui l'aria risulta essere priva di vapore acqueo e molto più ricca di ozono; si trova compresa tra 30 e 90 km di altezza, tra la stratosfera e la termosfera. La temperatura aumenta fino a 50 km, per poi diminuire fino ai limiti della ionosfera. 
mesosiderìti Genere particolare di meteorite, all'interno del quale metalli e silicati sono presenti in misura uguale. 
Mesotardìgradi Ordine di tardigradi che comprende l'unica specie Thermozodium esakii che vive solo nei pressi di una sorgente termale sull'isola giapponese di Kyushu. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)