Enciclopedia

metà, sf. 1 Una delle due parti uguali in cui si divide un intero. purtroppo era abituato a fare le cose a metà, senza concluderle. 2 Ciò che divide in due parti. la metà della pagina. 3 Consorte. non aveva ancora trovato la sua dolce metà
meta- 1 In chimica, prefisso del nome di alcuni composti; nella chimica inorganica viene usato in contrapposizione a orto per indicare una minore idratazione. 2 Primo elemento di parole composte. 
Meta (Colombia) Dipartimento (412.000 ab.) della Colombia, nella Cordigliera Orientale. Capoluogo Villavicencio. 
Meta 
Fiume (1.200 km) della Colombia. Nasce dalla Cordigliera Orientale e confluisce nel fiume Orinoco. 
Mèta (comune) Comune in provincia di Napoli (7.392 ab., CAP 80062, TEL. 081). 
Meta (monti) Gruppo montuoso dell'Appennino Abruzzese. Vetta più elevata il monte Petroso (2.247 m). 
metàbasi, sf. Transizione, passaggio. 
metabiòsi, sf. In biologia, fenomeno che lega due organismi consistente nel fatto che uno dei due prepara il substrato per l'altro che vi si può installare in simbiosi al primo o dopo che le stesse modificazioni del mezzo ne abbiano determinato l'estinzione. 
metabisolfìto, sm. Nome commerciale del pirosolfito di sodio, usato nella solforazione dei mosti. 
metabòlico, agg. (pl. m.-ci) Relativo a metabolismo. 
metabolìsmo, sm. Insieme delle reazioni chimiche che hanno luogo negli organismi viventi e contribuiscono alla trasformazione e utilizzo dell'energia introdotta con gli alimenti. Le modificazioni energetiche che si verificano consentono agli organismi viventi la vita e l'accrescimento. All'origine del termine sta il significato di rinnovamento e ricambio: permette a un organismo di rinnovare e moltiplicare le proprie cellule. In generale il metabolismo è distinto in due fasi: il catabolismo, nel quale le molecole complesse sono spezzate durante la digestione, liberando energia, e l'anabolismo, nel quale si verificano le reazioni di sintesi delle sostanze necessarie all'organismo, a scapito dell'energia liberata nel catabolismo. 
Metabolismo basale 
Il mantenimento delle sole condizioni vitali di un organismo richiede comunque un fabbisogno energetico, detto metabolismo basale, pur in condizioni di perfetto riposo e a digiuno. Può essere determinato attraverso la misurazione del consumo di ossigeno ed è espresso in kcal per kg di peso corporeo. Per un individuo di corporatura media, il metabolismo basale è di circa 1.700 kcal al giorno. Si tratta del fabbisogno energetico per mantenere attive le funzioni della vita vegetativa: battito cardiaco, respirazione, funzione nervosa e renale. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)