Novità del sito: Cerca le coordinate geografiche su Google Maps

Enciclopedia

mìro, agg. Ammirabile, straordinario. 
Miró, Joan (Montroig 1893-Palma di Maiorca 1983) Pittore spagnolo. Iniziò la sua attività tra il 1914 e il 1918, quindi si trasferì a Parigi. Nella capitale francese, incontrò altri artisti che, dopo aver favorito una tendenza iniziale verso il realismo, lo portarono prima al dadaismo e, successivamente, al surrealismo. Nel 1940 si stabilì a Palma di Maiorca, dove mise la sua arte anche al servizio della grafica, della ceramica e della scultura. Tra le opere Il carnevale di Arlecchino (1924-1925, Buffalo, Albright-Knox Art Gallery) e La corrida (1945, Parigi, Musée National d'Art Moderne). 
Miróne (Eleutere, Beozia, not. 470-440 a. C.) Scultore greco. Tra le opere Atena e Marsia (Francoforte, Museum Alter Plastik; Vaticano, Musei Vaticani, copie) e Discobolo (ca. 450 a. C., Roma, Museo Nazionale Romano). 
mirosìna, sf. In biologia, enzima che idrolizza i glucosidi sinalbina e sinigrina. Si trova nei semi di senape. 
mìrra, sf. Resina prodotta dalla corteccia di alcuni alberi dei climi caldi, usata in profumeria e in farmacia. 
Mìrra Personaggio mitologico, figlia di Cinira, re di Cipro. Innamoratasi del padre, mediante un sotterfugio si unì a lui. Scoperta, fu tramutata nell'albero della mirra da Afrodite e dal tronco partorì Adone. 
Mirra 
Tragedia di V. Alfieri (1784-1786). 
Mirren, Helen (Leigh-on-Sea 1946-) Attrice britannica. Dopo aver lavorato nel National Youth Theatre, dal 1967 al 1975 lavorò alla Royal Shakespeare Company. Si impose in ruoli particolarmente impegnativi come Troilo e Cressida, Amleto e Macbeth di Shakespeare. In tempi più recenti ha lavorato con immutato successo per la televisione e per il cinema. Tra le interpretazioni cinematografiche Il cuoco, il ladro, sua moglie e l'amante (1989), e La follia di re Giorgio (1995). 
Mirsinàcee Famiglia di piante tropicali arbustacee e arboree dell'ordine delle Primulali, affini alle primulacee. 
Mirtàcee Famiglia di piante tropicali e subtropicali, arbustacee e arboree, dell'ordine delle Mirtali, con fiori ermafroditi, frutti di vario tipo e foglie opposte, semplici, spesso ghiandolose. 
Mirtàli Grande ordine di piante in prevalenza arbustacee e arboree che comprende una ventina di famiglie con fiori a ovario infero, tra cui le litracee, le mirtacee e le timeleacee. 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)