Novità del sito: Aggiornato elenco banche

Enciclopedia

misericòrdia, sf. 1 Sentimento di pietà che induce a comprendere e perdonare gli altri. ~ carità. <> disumanità. uomo senza misericordia, dal cuore di pietra, insensibile. 2 Nel medioevo e nel rinascimento, corto pugnale usato per dare il colpo di grazia. ~ stiletto. 3 Confraternita caritatevole. 
Misericordia Romanzo di B. Pérez Galdós (1897). 
misericordiosaménte, avv. Con misericordia. 
misericordióso, agg. 1 Che ha misericordia. 2 Pietoso, compassionevole. 
Miserie di monsù Travet, Le Commedia di V. Bersezio (1863). 
mìsero, agg. 1 Povero. ~ stentato. <> abbondante. un paese misero. 2 Sventurato. 3 Insufficiente. ~ insignificante, irrisorio. <> soddisfacente. una paga misera gli imponeva una vita di stenti. 4 Meschino, avaro. ~ miserevole. <> fortunato. 
Miseròcchi, Ànna (Roma 1925-1988) Attrice teatrale. Debuttò nel 1952 con I dialoghi delle carmelitane di G. Bernanos. Le sue innumerevoli interpretazioni hanno spaziato dal teatro classico (W. Shakespeare, Sofocle, Euripide) a quello contemporaneo (D. Fabbri, U. Betti, L. Pirandello), con apparizioni anche in sceneggiati televisivi. 
misèrrimo, agg. sup. Molto misero. 
Misery non deve morire Film d'orrore, americano (1990). Regia di Rob Reiner. Interpreti: James Caan, Kathy Bates, Richard Farnsworth. Titolo originale: Misery 
Mises, Ludwig von (Leopoli 1881-New York 1973) Economista statunitense. Di origine austriaca, scrisse Teoria della moneta e del credito (una teoria monetaria del ciclo economico, 1912) e Il calcolo economico in una societÓ socialista (in cui sostenne il liberismo, 1920). 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)