Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

moicani, o mohicani, agg. e sm. invar. agg. Relativo alla popolazione dei moicani 
sm. Appartenente alla popolazione amerindia di stirpe algonchina dell'America settentrionale. Originari delle Green Mountains, i moicani emigrarono nel bacino dello Hudson nel XVII sec. ove impiantarono insediamenti agricoli. Furono sterminati dai bianchi nel XIX sec. 
Moillon, Louise (Parigi 1610-1696) Pittrice francese. Attiva tra il 1629 e il 1674, ritrasse prevalentemente nature morte con fiori e frutta. Nelle sue opere sono rilevabili influenze della pittura fiamminga e del Caravaggio. Alcuni suoi lavori sono conservati nei musei di Grenoble e di Tolosa. 
Moimàcco Comune in provincia di Udine (1.408 ab., CAP 33040, TEL. 0432). 
moìna, sf. Carezza, affettuosità. ~ coccola. 
Mòio Alcàntara Comune in provincia di Messina (889 ab., CAP 98030, TEL. 0942). 
Mòio de' Càlvi Comune in provincia di Bergamo (188 ab., CAP 24010, TEL. 0345). 
Mòio délla Civitèlla Comune in provincia di Salerno (1.802 ab., CAP 84060, TEL. 0974). 
Moiòla Comune in provincia di Cuneo (320 ab., CAP 12010, TEL. 0171). 
Mòire Personaggi mitologici, dee greche, figlie della Notte che filavano il destino umano. Erano: Cloto, che teneva la conocchia, Lachesi, che filava e Atropo, che tagliava il filo della vita. I romani le identificarono con le Parche. 
Moiseev, Igor (Kiev 1906-) Coreografo e direttore artistico ucraino. Nel 1937 fondò e quindi diresse la maggiore compagnia di danza popolare sovietica. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)