Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

Mósca (costellazione) Costellazione scoperta da L. N. Lacaille nel 1752, formata esclusivamente da nebulose e da ammassi stellari; è difficilmente osservabile dalle latitudini italiane, in quanto si trova nell'emisfero celeste australe; viene attraversata dalla Via Lattea. 
Mósca de' Lambèrti (1100-Reggio Emilia 1243) Nobile fiorentino. Secondo Dante, avrebbe iniziato le ostilità tra guelfi e ghibellini, con l'omicidio di Buondelmonte de' Buondelmonti. 
Mósca, Giovànni (Roma 1908-Milano 1983) Giornalista e narratore. Tra le opere Ricordi di scuola (1940) e Questi nostri figli (1951). 
moscacièca, o mósca cièca, sf. invar. Gioco di ragazzi, uno dei quali, bendato, deve cercare di afferrare un compagno e riconoscerlo al tatto. 
moscàio, sm. 1 Luogo pieno di mosche. 2 Grande quantità di mosche. 3 Grande quantità di cose o persone. 
moscaiòla, sf. Arnese per riparare le vivande dalle mosche. 
Moscardino Racconto di E. Pea (1922). 
moscatèllo, agg. e sm. 1 Relativo a una specie di vitigno, all'uva che produce e al vino che si ottiene. 2 Di frutti che hanno un sapore dolce, simile all'uva prodotta dal moscatello. 
moscàto, agg. e sm. agg. Che ha aroma quasi di muschio. 
sm. Vino bianco dolce. 
Moscazzàno Comune in provincia di Cremona (732 ab., CAP 26010, TEL. 0373). 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)