Novità del sito: Cerca le coordinate geografiche su Google Maps

Mutanabbi, Abu al-Tayyib al (Kufa 905-presso Baghdad 965) Poeta arabo. Tra le opere Liriche
mutànde, sf. pl. Calzoncini corti di cotone, lino, lana o altro tessuto che si portano sotto gli abiti a contatto diretto con la pelle. ~ slip. 
mutandìne, sf. 1 Mutande femminili o infantili. ~ slip. 2 Calzoncini maschili per spiaggia e bagno. 
mutànte, sm. Gene che ha subito una mutazione. 
mutàre, v. v. tr. 1 Cambiare, sostituire una cosa con un'altra. ~ scambiare. doveva fargli mutare pensiero e convincerlo. 2 Alterare. gli imprevisti hanno mutato il suo modo di vedere le cose
v. intr. pron. Modificarsi, trasformarsi. ~ diventare. 
Mutare Città (70.000 ab.) dello Zimbabwe, al confine con il Mozambico. Capoluogo della provincia di Manicaland. 
mutarotazióne, sf. Fenomeno chimico consistente nel fatto che una soluzione di una sostanza attiva otticamente varia nel tempo. 
mutatis mutandis, loc. avv. Si usa per affermare la sostanziale identità di due fatti, eccettuate le accidentali diversità. 
mutatis mutandis, loc. avv. Si usa per affermare la sostanziale identità di due fatti, eccettuate le accidentali diversità. 
mutatóre, sm. Convertitore a vapori di mercurio con griglie di comando per regolare in modo continuo la tensione raddrizzata e ridurre così al minimo i rischi dell'arco di ritorno. 
mutazilìti Seguaci del mutazilismo. 
mutazionàle, agg. Relativo a una mutazione. 
mutazióne, sf. 1 Mutamento. ~ trasformazione. 2 Modificazione del patrimonio genetico di un individuo a livello della struttura molecolare del DNA, di interi cromosomi oppure a livello genomico. 
Mutèlidi Famiglia di Molluschi Lamellibranchi Eulamellibranchi con la conchiglia variamente scolpita e fornita di denti. 
mutèvole, agg. 1 Che cambia con facilità. ~ variabile. <> immutabile. 2 Volubile, incostante. ~ capriccioso. 
mutevolézza, sf. L'essere mutevole. 
mutézza, sf. L'essere muto. 
Muthanna Governatorato dell'Iraq, al confine con l'Arabia Saudita. Capoluogo Samawa. 
Mùti, Èttore (Ravenna 1902-Fregene 1943) Politico. Nel 1939 e 1940 fu segretario del Partito nazionale fascista. Dopo la caduta di Mussolini, morì in circostanze non chiare, per mano dei carabinieri che dovevano arrestarlo. 
Mùti, Ornèlla (Roma 1955-) Francesca Rivelli. Attrice cinematografica. Esordì con La moglie pił bella (1970). Interpretò in seguito L'ultima donna (1976), Storie di ordinaria follia (1981), La ragazza di Trieste (1982), Cronaca di una morte annunciata (1987), Codice privato (1988), Stasera a casa di Alice (1990), L'amante bilingue (1993), Donna di piacere (1995). 
<< indice >>

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)