Novità del sito: Mappe antiche

Enciclopedia

negativìsmo, sm. In medicina e psicologia, tipologia comportamentale consistente della resistenza ostile all'ambiente sotto forma di rifiuto sistematico ad accettare consigli, a eseguire ordini ecc. 
negatività, sf. L'essere negativo. 
negatìvo, agg. e sm. agg. 1 Che contiene o esprime una negazione. ~ sfavorevole. <> affermativo. il giudizio negativo non lo scoraggiò. 2 Che tende a negare qualcosa. 3 Che ha fallito l'obiettivo. il bilancio negativo della manifestazione provocò sconvolgimenti nell'assetto societario
sm. Immagine negativa fotografica. 
negàto, agg. 1 Che non ha attitudine per una determinata cosa. 2 Non concesso. 
negatóne, o negatróne, sm. Altra denominazione dell'elettrone ordinario che mette in evidenza il fatto che questo possiede carica negativa. <> positrone. 
negatóre, agg. e sm. Chi, o che, nega. 
negatoscòpio, o negativoscòpio, sm. Schermo luminoso in vetro smerigliato che serve a esaminare i negativi radiografici. 
negatoscòpio, o negativoscòpio, sm. Schermo luminoso in vetro smerigliato che serve a esaminare i negativi radiografici. 
Neged Regione geografica (4.000.000 ab. ca, capitale Riyadh) dell'Arabia Saudita. Il territorio è costituito da un altopiano, di altezza media 750 m, inclinato verso est e coperto da sabbia desertica, con numerose oasi. Le risorse economiche sono costituite dallo sfruttamento dei giacimenti petroliferi, dall'agricoltura (cereali, agrumi, banane e datteri) e dall'allevamento nomade. Nel XVIII sec. fu il centro di espansione del movimento politico e religioso della setta dei Wahhabiti. Nel 1925-1926 annetté l'Hegiaz e parte dell'Asir formando il regno dell'Arabia Saudita. 
Negev Regione di Israele tra la penisola del Sinai, il golfo di Aqabah e la Giordania. I centri principali sono Elat e Dimona. Attività principali l'agricoltura (cereali e frutta) e l'estrazione di petrolio e fosfati. 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)