Enciclopedia

nottànte, sm. e sf. Chi assiste il malato durante la notte. 
nottàta, sf. 1 Il periodo di un'intera notte. 
nòtte, sf. Lasso di tempo che intercorre tra il tramonto del Sole e l'alba, ossia il momento in cui il Sole sorge. Mentre all'equatore e ai poli ha una durata costante (12 ore e sei mesi, rispettivamente), alle altre latitudini varia con la stagione. In particolare, l'emisfero boreale (nord) vede la sua notte più breve in corrispondenza del solstizio d'inverno e quella più lunga nel solstizio d'estate; nell'emisfero australe avviene l'esatto contrario. ~ nottata. <> giorno, giornata. 
Nòtte Personaggio mitologico, primitiva dea greca figlia di Caos. Con Erebo generò Emera (il giorno) ed Etere (il cielo lucente). Suoi figli furono inoltre la Morte, le Esperidi, le Moire, Nemesi, il Sonno e i Sogni. 
Notte all'opera, Una Film comico, americano (1935). Regia di Sam Wood. Interpreti: Groucho Marx, Chico Marx, Harpo Marx. Titolo originale: A Night at the Opera 
Notte dell'iguana, La Dramma di T. Williams (1961). 
Notte in Acadia, Una Racconto di K. Chopin O'Flaherty (1897). 
Notte senza fine Film western, americano (1947). Regia di Raoul Walsh. Interpreti: Robert Mitchum, Teresa Wright, Judith Anderson. Titolo originale: Pursued 
Notte, La Film drammatico, italiano (1960). Regia di Michelangelo Antonioni. Interpreti: Marcello Mastroianni, Jeanne Moreau, Monica Vitti. 
nottetèmpo, avv. Durante la notte. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)