Enciclopedia

Nottolìni, Lorènzo (Lucca 1787-1851) Architetto e ingegnere. Ricoprì l'incarico di architetto regio (1818), lavorando a Lucca, dove realizzò l'androne, lo scalone e le gallerie del Palazzo Pubblico (1819-1841); la cappella Orsetti al Camposanto. Come ingegnere curò la realizzazione dell'acquedotto a Lucca (1822-1833) e del ponte sospeso sulla Lima a Bagni di Lucca (1830). 
nottolìno, sm. Perno girevole per la chiusura di finestre e porte. 
nottùrna, sf. Manifestazione sportiva che si svolge durante le prime ore della notte. 
nottùrno, agg. e sm. agg. 1 Che si fa o che avviene di notte. la vita notturna della cittÓ era inesistente, non c'erano divertimenti. 2 Che esce e vive di notte. rapaci notturni
sm. 1 Composizione musicale di tono patetico e nostalgico. 2 Immagini riprese di notte o che riproducono l'oscurità notturna. 
Notturno Prosa di G. D'Annunzio (1921). 
Notturno indiano Romanzo di A. Tabucchi (1984). 
nòtula, sf. La nota del corrispettivo dovuto per prestazioni professionali. 
Nouadhibou Città (59.000 ab.) della Mauritania, nella baia del Levriero. Capoluogo della regione di Dakhlet. 
Nouakchott Città (480.000 ab.) della Mauritania, capitale della repubblica e capoluogo del distretto omonimo. Porto sulla costa atlantica è mercato di esportazione (rame). L'allevamento del bestiame e le industrie alimentari sono le principali risorse economiche. 
Nouméa Città (65.000 ab.) della Nuova Caledonia, sulla costa meridionale dell'isola. Capoluogo della Nuova Caledonia. Porto commerciale, esporta nichel, cromo, caffè, cacao, copra e legname. La città è sede di industrie alimentari. Fu fondata nel 1854 con il nome di Port-de-France. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)