Enciclopedia

Omocèli Ordine di spugne calcaree. 
omocèntrico, agg. (pl. m.-ci) Di un fascio di raggi luminosi passanti per uno stesso punto. 
omocèrco, agg. (pl. m.-chi) Di pinna caudale, tipica dei Pesci Teleostei, munita di due lobi uguali. 
omocromìa, sf. Tendenza di alcuni organismi viventi ad assumere il colore dell'ambiente in cui vivono. 
omòcromo, agg. Che ha lo stesso colore. 
Omodèo Lago (22 km2) artificiale della Sardegna centrale, in provincia di Cagliari, formato dallo sbarramento del fiume Tirso. 
Omodèo, Adólfo (Palermo 1889-Napoli 1946) Storico. Tra le opere Studi sull'età della Restaurazione (postumo, 1970). 
omodónte, agg. Di dentatura di Mammiferi, Pesci, Rettili e Anfibi costituita da denti tutti uguali. 
omofagìa, sf. Nell'antica Grecia, rito caratteristico del culto di Dionisio consistente nel mangiare la carne cruda della vittima sacrificata. 
omofilìa, sf. Sinonimo di omosessualità 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)