Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

ovìgero agg. Relativo ai bozzoli degli Insetti che vengono costruiti per proteggere le uova. 
sm. pl. Nei picnogonidi, il terzo paio di appendici del cefalotorace, sempre presente nel maschio e a volte assente nella femmina, che porta le uova in fase di sviluppo. 
Ovìglio Comune in provincia di Alessandria (1.312 ab., CAP 15026, TEL. 0131). 
ovìle, sm. Luogo dove si racchiudono le pecore, le capre e simili. 
Ovìndoli Comune in provincia di L'Aquila (1.204 ab., CAP 67046, TEL. 0863). 
ovìno, agg. e sm. agg. Relativo a pecora. 
sm. Le pecore, gli agnelli e le capre. 
oviparità, sf. Metodo di riproduzione consistente nella deposizione da parte della femmina di uova, da fecondare o già fecondate, che si schiuderanno rimanendo all'esterno del proprio corpo. <> viviparità. 
ovìparo, agg. Che depone le uova. 
OVNI Sigla di Oggetti Volanti Non Identificati. 
OVNI Sigla di Oggetti Volanti Non Identificati. 
ovocìta, o ovocìto, sm. (pl.-i) Nell'ovogenesi, la cellula germinale femminile che proviene dall'ovogonio e che non ha ancora espulso i due globuli polari. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)