Novità del sito: Mappe antiche

Enciclopedia

arabìsta, sm. e sf. Studioso della lingua e della civiltà araba. 
arabizzàre, v. tr. Convertire agli usi e costumi arabi. 
àrabo, agg. e sm. agg. Che si riferisce a una popolazione semitica originaria dell'Arabia. ~ arabico. LOC: araba fenice, uccello leggendario. 
sm. 1 Chi è nato, chi abita in Arabia o in uno dei paesi di lingua araba. 2 La lingua degli arabi. parlare in arabo, parlare in modo incomprensibile. 
Aracaju Città (402.000 ab.) del Brasile, capitale dello stato di Sergipe. 
Aràcee Famiglia di piante dell'ordine delle Spadiciflore comprendente un centinaio di generi, per lo più tropicali o subtropicali. Presentano un'infiorescenza vistosa per la quale sono coltivate a scopo ornamentale. 
aràchide, sf. Semi della pianta erbacea annuale omonima. ~ nocciolina americana. 
arachidònico, agg. (pl. m.-ci) Di un acido alifatico non saturo presente nel grasso dei Mammiferi in genere (anche dell'uomo), soprattutto nelle capsule surrenali. 
Aràcne Nella mitologia, tessitrice lidia che sfidò e vinse Atena, la quale però, irata, la trasformò in ragno. 
Aràcnidi Classe del tipo degli Artropodi, sottoregno dei Metazoi. Comprende più di 50.000 specie molto differenziate, aventi struttura comune in cui si riconosce il capo saldato al torace, otto zampe e occhi semplici, addome privo di arti. Gli scorpioni ne sono i rappresentanti più antichi insieme con i ragni, dotati di filiera. Altri Aracnidi sono gli acari e le zecche. Comprende i seguenti ordini: Acari, Araneidi, Opilionidi, Scorpioni, Pseudoscorpioni, Palpigradi, Uropigi, Amblipigi, Ricinulei. 
aracnidìsmo, sm. Termine medico che designa gli effetti della puntura di alcuni ragni velenosi. 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)