Enciclopedia

pianotèrra, sm. invar. Pianterreno. 
Piansàno Comune in provincia di Viterbo (2.306 ab., CAP 01010, TEL. 0761). 
piànta, sf. 1 Nome generico di ogni tipo di vegetale. ~ albero, arboscello, arbusto. 2 Parte inferiore del piede. 3 Rappresentazione in scala di qualcosa. ~ carta, mappa. disponeva di una pianta dell'appartamento, per indicare quali lavori andavano fatti
piantàggine, sf. Angiosperma (nota anche come piantaggine d'acqua, Alisma plantago) della famiglia delle Alismatacee e dell'ordine delle Elobie. Pianta erbacea perenne con piccoli fiori di colore bianco. Cresce spontaneamente nelle paludi. 
piantagióne, sf. 1 Il piantare. 2 Quantità di piante della stessa specie, coltivate nello stesso terreno. ~ coltivazione. 
piantagràne, sm. e sf. invar. Persona che crea fastidi. 
piantàna, sf. 1 Ognuno dei sostegni verticali che reggono i correnti nei telai a mano. 2 Ognuno dei tubi in ferro che sostengono il piano su cui poggia la jacquard nei telai meccanici con jacquard. 3 Sostegno verticale metallico per reggere scaffalature, cancellate e librerie. 
piantapatàte, sf. invar. Macchina agricola utilizzata per mettere nel terreno tuberi di patate, bulbi o piantine in genere. 
piantàre, v. tr. 1 Introdurre nel terreno semi, germogli e simili, perché mettano radici e si sviluppino. ~ coltivare, interrare, seminare. <> scalzare, sradicare. 2 Conficcare qualcosa. ~ ficcare. <> divellere. 3 Interrompere, terminare. decise di piantare gli studi e di iniziare a lavorare
piantàta, sf. Appezzamento di terreno utilizzato per coltivare viti o erba medica. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: info@blia.it
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)