Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

psicodràmma, sm. (pl.-i) La rappresentazione scenica del conflitto psichico del paziente, usata in funzione terapeutica. 
psicodrammàtico, agg. (pl. m.-ci) Che si riferisce allo psicodramma. 
psicofàrmaco, sm. (pl.-ci) Farmaco usato nella terapia dei disturbi psichici. 
psicofarmacologìa, sf. Branca della farmacologia che studia gli psicofarmaci. 
psicofìsico, agg. (pl. m.-ci) Concernente i fatti psichici e fisici in stretta correlazione tra loro. 
psicofisiologìa, sf. Indirizzo della psicanalisi sperimentale che considera le funzioni psichiche dal punto di vista fisiologico. Il termine è stato introdotto da Wundt. 
psicogènesi, sf. invar. L'origine e l'evoluzione delle funzioni psichiche e il relativo studio. 
psicogràmma, sm. (pl.-i) Grafico che rappresenta i risultati riportati da un soggetto che è stato sottoposto a una serie di prove psicologiche. 
psicolinguìstica, sf. (pl.-che) Studio scientifico del linguaggio dal punto di vista psicologico che si propone di individuare le relazioni tra le caratteristiche psicologiche di un soggetto e alcuni aspetti dei messaggi verbali che egli produce e riceve. 
psicologìa, sf. Scienza dello studio del comportamento e dei processi della mente. Si dice psicologia razionale quando questo studio viene effettuato utilizzando metodi puramente filosofici, psicologia scientifica (o sperimentale) quando si utilizzano metodi di carattere scientifico. Per quanto concerne la psicologia razionale, le sue origini risalgono all'antichità; infatti già i filosofi del periodo classico si occuparono del problema della coscienza umana. Invece, la psicologia scientifica ebbe inizio solo nel XVIII sec., per poi cominciare a strutturarsi e a svilupparsi in modo organico nei secoli successivi, in particolare nel XX, con varie scuole e tendenze (psicanalisi, comportamentismo ecc.); attualmente l'accento è posto non tanto sulla creazione di movimenti di pensiero globali in grado di spiegare il complesso della psiche, quanto sulla comprensione e sulla soluzione di problemi e disturbi specifici. In particolare, la psicologia del profondo studia i fenomeni e le manifestazioni legati all'inconscio, la psicologia dell'età evolutiva e dello sviluppo studia il processo di evoluzione e sviluppo della personalità umana dalla nascita all'età adulta, la psicologia sociale si occupa invece del rapporto che ha la persona con l'ambiente circostante e con le altre persone, la psicologia sperimentale è maggiormente orientata verso l'utilizzo di modelli e strumenti di controllo e misurazione. Ci sono poi vari settori che si occupano delle varie attività umane (psicologia del lavoro, psicologia giuridica, psicologia clinica, psicopedagogia). 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)