Novità del sito: Mappe antiche

Enciclopedia

Rastrèlli, Bartolomèo Francésco (Parigi 1700-San Pietroburgo 1771) Architetto. Fu nominato architetto di corte a San Pietroburgo nel 1736, ove fu esecutore del rinnovamento della zarina Elisabetta con opere di gusto rococò-neoclassico, che racchiudono elementi orientali e occidentali. Fra le sue opere si ricordano il palazzo Vorontsov, il palazzo Stroganov a San Pietroburgo, la chiesa di Sant'Andrea a Kiev, e il palazzo grande del Cremlino a Mosca. 
rastrellièra, sf. 1 Sorta di telaio a pioli, posto trasversalmente nelle stalle sopra la mangiatoia, per dare il fieno agli animali. 2 Mobile in cui si dispongono in fila fucili, stecche da biliardo ecc. 3 Ogni strumento adatto a contenere in modo ordinato degli oggetti tutti uguali. 
rastrèllo, sm. Arnese dotato di lungo manico con un'asta trasversale munita di denti all'estremità, con il quale si raccolgono sassi, foglie e simili. inciampando sul rastrello aveva riportato un colpo al viso
rastremàre, v. v. tr. Restringere verso l'alto (detto di colonne) o ridurre lo spessore di muri. 
v. intr. Restringersi verso l'alto. 
rastremàto, agg. Che si restringe agli estremi. 
rastremazióne, sf. Riduzione progressiva, dal basso verso l'alto, del diametro o dello spessore di una struttura. 
ràstro, sm. Rastrello. 
Rasùn Antersélva (in ted. Rasen Antholz) Comune in provincia di Bolzano (2.506 ab., CAP 39030, TEL. 0474). 
rasùra, sf. Cancellatura, raschiatura degli antichi manoscritti. 
Rasùra Comune in provincia di Sondrio (329 ab., CAP 23010, TEL. 0342). 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)