Enciclopedia

rodiménto, sm. 1 Il rodere e il rodersi. 2 Cruccio. 
Rodin, François-Auguste-René (Parigi 1840-Meudon 1917) Scultore francese. Tra le opere L'età del bronzo (1876, Londra, Tate Gallery), Il pensatore (1880, Parigi, Musée du Luxembourg), I borghesi di Calais (1884-1886, Parigi, Musée Rodin) e Il bacio (1886, Londra, Tate Gallery). 
ròdio, sm. Elemento chimico, simbolo Rh, numero atomico 45, peso atomico 102,91, è prodotto dalla lavorazione del platino. Di colore biancastro, è meno duttile del platino, con densità 12,41 g/cm3 e punto di fusione 1.966 °C. Viene usato nella gioielleria e come catalizzatore. 
rodiòta, agg. e sm. (pl. m.-i) agg. Relativo a Rodi. ~ rodiese. 
sm. Abitante o nativo di Rodi. 
roditóre, agg. e sm. agg. Che rode. 
sm. Chi rode. 
Roditóri Ordine di Mammiferi, caratterizzati dalla dentatura priva di canini, con un notevole sviluppo dei muscoli masticatori. Presenti con oltre 1.700 specie, hanno una diffusione cosmopolita e vivono in ambienti differenti e a volte inospitali. Diverse sono le varietà e le abitudini; vi sono razze terricole, arboricole, ipogee, acquatiche, diurne e notturne. Presentano taglie di diversa grandezza che vanno dal topolino di casa lungo circa 10 cm al capibara che arriva fino a 1,20 m; diversa la forma dei loro arti (presentano in genere quattro dita gli anteriori e cinque i posteriori) che nelle specie che vivono nei deserti sono notevolmente sviluppati per permettere loro lunghi salti; diversa anche la forma delle unghie, in alcune specie ad artiglio in altre a forma di zoccoli. Il mantello molto pregiato e abbondante in alcune razze (cincillà), è praticamente assente in altre o formato da aculei lunghi anche 30 cm (istrice). Tra i sensi sono molto sviluppati l'udito e l'olfatto. I Roditori sono da un lato molto nocivi per l'uomo perché recano danno all'agricoltura e sono portatori di numerose malattie, ma costituiscono un'importante riserva di cibo per i Rettili, gli Uccelli e i Mammiferi carnivori. Il loro numero elevato è una diretta conseguenza della loro capacità riproduttiva e dell'adattamento all'ambiente. Dal mondo dei Roditori l'uomo trae beni preziosi come le pellicce (castori, cincillà), le lane di angora (conigli) e carni nutrienti (coniglio). L'ordine dei Roditori è suddiviso in due sott'ordini: Roditori veri o Semplicidentati (comprendenti la maggior parte dei Roditori), provvisti alla mascella superiore di un solo paio di incisivi, suddivisi a loro volta in Sciuromorfi (scoiattoli), Miomorfi (topi, ghiro) e Istricomorfi (istrici, capibara, cavie); Lagomorfi o Duplicidentati (la famiglia più nota è quella dei Leporidi), caratterizzati da un secondo paio di piccoli incisivi sulla mascella superiore. 
Rodna Gruppo montuoso della Romania, nei Carpazi Orientali, presso il confine con l'Ucraina. Vetta più elevata il monte Pietrosu (2.305 m). 
rodo- Primo elemento di parole composte. 
Rodochetàli Ordine di Alghe rodoficee che presentano un tallo filamentoso e ramificato. 
rodocrosìte, sf. Carbonato di manganese di formula MnCO3 che si presenta in masse concrezionate e, più raramente, in cristalli trigonali. Contiene anche ferro, calcio e magnesio. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)