Novità del sito: Mappe antiche

Enciclopedia

saccaràto, sm. 1 Composto di addizione del saccarosio con idrossidi alcalino terrosi. 2 Preparato farmaceutico a base di polvere di zucchero, oli essenziali e tinture alcoliche. 
Saccàrdo, Piètro Andrèa (Treviso 1845-Padova 1920) Botanico italiano. Scienziato di chiara fama, si specializzò nello studio di funghi e spore. Tra i sui trattati, Fungi italici graphice delineati (1877-1886), Sylloge fungorum omnium hucusque cognitorum (1882-1931), Del primato degli Italiani nella botanica (1893), La botanica in Italia (1895-1902), Cronologia della flora italiana (1909) e Iconotheca botanicorum
saccàride, sm. Carboidrato. 
saccarìfero, agg. 1 Contenente zucchero. 2 Relativo alla produzione di zucchero. 
saccarificàre, v. tr. Trasformare i polisaccaridi (amido, cellulosa) in zuccheri. 
saccarificazióne, sf. Processo del saccarificare. 
saccarìmetro, sm. Strumento per misurare la quantità di zucchero in un composto. 
saccarìna, sf. Polvere bianca derivata dal toluolo, di sapore dolce, con potere dolcificante 450-600 volte maggiore di quello del saccarosio. Leggermente solubile in acqua, si usa come dolcificante in sciroppi, cibi, bevande e veniva utilizzata in diete speciali come quelle per i diabetici. Secondo le ultime ricerche è stata ritenuta cancerogena e ne è stato limitato l'impiego solo in casi di stretta necessità. 
Saccaromicetàcee Famiglia di Funghi Ascomiceti cui appartengono molti lieviti. Appartiene all'ordine delle Endomicetali. 
Saccaromicèti Tipo di funghi delle Saccaromicetacee al quale appartengono i lieviti, come il lievito della fermentazione del vino (Saccharomyces ellipsoideus) o il comune lievito di birra (Saccharomyces cerevisiae). Sono detti anche Blastomiceti perché si riproducono per gemmazione. Alcuni tipi come la candida o la monilia provocano infezioni delle mucose o dermatiti cutanee dette blastomicosi. 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)