Enciclopedia

salmonellòsi, sf. Malattia infettiva contagiosa provocata da salmonella, un gruppo di germi gram-negativi. Si può essere contagiati ingerendo alimenti contaminati o con un contatto diretto con i portatori (umani, bovini, suini, pollame, rettili o uccelli). I sintomi della salmonellosi sono diarrea, vomito, febbre e dolori addominali. Può essere adeguatamente curata con una terapia antibiotica. 
salmonicoltùra, sf. Tecnica di allevamento di salmoni. 
Salmònidi Grande famiglia di Pesci clupeiformi con il corpo allungato, ricoperto da squame cicloidi che presenta una marcata linea trasversale. 
Salmonifórmi Ordine di Pesci Actinopterigi al quale in data odierna si fanno appartenere le famiglie degli argentinidi, dei cauliodontidi, dei coregonidi, dei dallidi, degli esocidi, dei galassisidi, degli idiacantidi, dei malacosteidi, opistoprottidi, dei salangidi, dei salmonidi, degli sternoptichidi, degli stomiatidi e degli umbridi. 
Salmour Comune in provincia di Cuneo (582 ab., CAP 12040, TEL. 0172). 
Salmour Comune in provincia di Cuneo (582 ab., CAP 12040, TEL. 0172). 
salnìtro, sm. Nitrato di potassio che si trova sulle pareti di grotte calcaree e cantine o nei terreni stepposi. Cristallizza in cristalli rombici, in efflorescenze o in incrostazioni. È usato in pirotecnica, nella produzione dei fiammiferi e degli esplosivi e come fertilizzante. 
Salò Comune in provincia di Brescia (9.882 ab., CAP 25087, TEL. 0365). 
Salomè (15?-70 ca.) Figlia di Erode Filippo e di Erodiade, principessa giudaica. Lo zio Erode Antipa, amante della madre, le chiese di danzare dietro compenso; ella chiese la testa di Giovanni il Battista. 
Salomè (opere) Commedia di O. Wilde (1891). 
Salomè 
Dramma musicale in un atto di R. Strauss, testo di O. Wilde (Dresda, 1905). 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)