Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

sciabordàre, v. v. tr. Agitare un liquido. 
v. intr. Sbattere contro un ostacolo, in genere detto di un liquido. 
sciabordìo, sm. Rumore prodotto dalle onde che sciabordano. ~ sciabordare, sciacquio. 
sciacallàggio, sf. (pl.-gi) 1 Azione e comportamento da sciacallo. 2 I furti compiuti in particolari situazioni di calamità, ai danni di abitazioni e oggetti incustoditi. 
sciacàllo, sm. 1 Mammifero carnivoro della famiglia dei Canidi. 2 Persona dedita allo sciacallaggio. 
Sciàcca Comune (40.000 ab., CAP 92019, TEL. 0925) della provincia di Agrigento. Porto peschereccio e mercato agricolo (agrumi, olive, uva). Altre risorse economiche, il turismo balneare e termale, industrie alimentari, cartarie, dei materiali edili, del legno e produzione di acque minerali. Monumenti importanti, il duomo (XII-XVIII sec.), la chiesa di San Nicolò (XII sec.), la chiesa di Santa Margherita (XIV-XVI sec.), il castello Luna (1380) e casa Arone (XV sec.). 
sciacquabudèlla, sm. invar. Minestra o bevanda molto diluita, priva di sapore. 
sciacquàre, v. v. tr. Lavare, immergendo o facendo correre dell'acqua. sciacquare la bocca, bere un sorso e risputarlo. 
v. intr. Sciabordare. 
v. rifl. Lavarsi con acqua, velocemente. 
sciacquàta, sf. L'atto di sciacquare velocemente. 
sciacquatùra, sf. 1 Sciacquata. 2 Liquido che si ottiene dalla sciacquata. 
sciacquìo, sm. 1 Rumore prodotto dall'acqua. 2 Sciabordio. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)