Enciclopedia

sensazionalìsmo, sm. sing. Tendenza a far risaltare in modo eccessivo certe notizie, a renderle o considerarle sensazionali. 
sensazionalìstico, agg. (pl. m.-ci) Del sensazionalismo. 
sensazióne, sf. 1 Impressione, stupore. a sensazione, che provoca meraviglia. 2 Ciò che viene avvertito attraverso i sensi. ~ percezione. non doveva affidarsi alle sole sensazioni. 3 Sentimento, presentimento. 
senserìa, sf. Ciò che viene guadagnato dal sensale, per la mediazione fatta. 
sensìbile, agg. e sm. agg. 1 Percepibile tramite i sensi. ~ tangibile, reale. <> astratto, impercettibile. 2 Che ha sensibilità, capacità di sentire. 3 Impressionabile. aveva un animo' molto sensibile
sm. Ciò che può essere percepito tramite i sensi. 
sensibilità, sf. invar. 1 L'essere sensibile. 2 Precisione di uno strumento di misurazione. 
sensibilizzànte, agg. Che sensibilizza. 
sensibilizzàre, v. v. tr. 1 Rendere sensibile. <> desensibilizzare. 2 Affrontare e far interessare a una determinata questione, ritenuta di grande importanza. non riuscirono a sensibilizzare l'opinione pubblica con quella piccola manifestazione
v. rifl. Interessarsi a una questione. 
sensibilizzatóre, agg. e sm. 1 In fotografia, di agente che rende il materiale fotografico sensibile all'azione della luce o di altre radiazioni. 2 In fisiologia e medicina, sensibilizzante. 
sensibilizzazióne, sf. 1 L'effetto di rendere sensibile. 2 Rendere una sostanza chimica reattiva a un certo agente. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)