Enciclopedia

sère, sm. Termine onorifico, che significa signore, che veniva utilizzato come titolo di notai e sacerdoti e più tardi di persone di riguardo. 
Sere, Le Opera di poesia di É. Verhaeren (1886). 
Serégno Comune in provincia di Milano (38.588 ab., CAP 20038, TEL. 0362). Centro industriale (mobilifici, prodotti della gomma, chimici, meccanici, del legno, dell'abbigliamento e tessili). Gli abitanti sono detti Seregnesi
Seremban Città (183.000 ab.) della Malaysia peninsulare, capoluogo dello stato di Negeri Sembilan. 
Serén dél Gràppa Comune in provincia di Belluno (2.480 ab., CAP 32030, TEL. 0439). 
serenaménte, avv. Con serenità, imparzialità. ~ pacatamente. 
serenàre, v. v. tr. Far diventare sereno. 
v. intr. Passare la notte all'aperto. 
v. intr. pron. Rasserenarsi. ~ schiarirsi, tranquillizzarsi. 
serenàta, sf. 1 Canto di amore fatto sotto le finestre dell'amata di notte. 2 Musica composta allo scopo. 
Serengeti Altopiano della Tanzania, a est del lago Vittoria che ospita l'omonimo parco nazionale (il più grande del paese). È alto mediamente dai 1.500 ai 1.800 m. 
Seréni, Vittòrio (Luino, Varese 1913-Milano 1983) Poeta. Tra le opere Diario d'Algeria (1947) e Gli strumenti umani (1965). 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)