Enciclopedia

tacciàre, v. tr. Accusare, imputare. 
tàcco, sm. (pl. tacchi) 1 Il rialzo che viene applicato sulla suola di una scarpa in corrispondenza del tallone. 2 Cuneo di legno o di metallo. 3 Striscia di carta utilizzata in tipografia per il taccheggio. 
tàccola, sf. 1 Uccello 2 Cosa da poco conto, da nulla 3 Difetto. 
Uccello (Corvus monedula) della famiglia dei Corvidi e dell'ordine dei Passeriformi. Di colore nero e grigio scuro, vive in Europa, in Asia e nell'Africa nordoccidentale, sia in ambienti naturali che in zone abitate dall'uomo. 
taccóne, sm. 1 Cosa con cui si cerca di rimediare un difetto. 2 Pezza per rattoppare un vestito o una scarpa. 
Taccuini di Hypnos Opera di poesia di R. Char (1946). 
taccuìno, sm. 1 Agenda, libretto per appunti. 2 Almanacco. 
Taccuino 1967-1968 Opera di poesia di R. Lowell (1969). 
Taccuino di un vecchio sporcaccione Racconto di Ch. Bukowski (1969). 
Tacèno Comune in provincia di Lecco (395 ab., CAP 22040, TEL. 0341). 
tacére, v. v. intr. 1 Non parlare, stare in silenzio. aveva deciso di tacere nonostante quelle continue critiche. 2 Non trattare un determinato argomento. ~ omettere. tacque su quel particolare. 3 Non produrre rumore. 
v. tr. Omettere, tralasciare. nel suo rapporto tacque i nomi dei responsabili

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)