Enciclopedia

traballànte, agg. Che barcolla, poco stabile sulle gambe. ~ instabile, malfermo. <> stabile, solido. 
traballàre, v. tr. Barcollare, vacillare sulle gambe. 
traballìo, sm. (pl.-lii) Un barcollare continuo. 
traballóne, sm. Violenta oscillazione che provoca caduta. 
trabalzàre, v. v. tr. Scaraventare con violenza. 
v. intr. Sobbalzare. 
trabalzóne, sm. Forte scossa. 
Trabària Valico (1.044 m) tra l'Appennino settentrionale e quello centrale che congiunge la valle del Metauro con la valle del Tevere. 
trabèa, sf. Nell'antica Roma, mantello o toga con una o più strisce d porpora che inizialmente veniva indossata solo dai re e in seguito anche dagli auguri e dai consoli durante le cerimonie pubbliche e dai cavalieri (equites) quando si presentavano per il censimento. 
trabeàta, sf. Genere di commedia dell'antica Roma, ambientata nella borghesia e di soggetto nazionale, i cui personaggi erano cavalieri che indossavano la trabea. 
trabeazióne, sf. L'insieme formato dall'architrave, fregio e cornice. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)