Enciclopedia

tragittàre, v. tr. Traghettare. 
tragìtto, sm. Percorso, cammino da compiere per giungere a un luogo. 
tràgo, sm. (pl.-ghi) Rilievo triangola appiattito situato davanti alla parte anteriore del condotto uditivo esterno. 
tragopan, sm. invar. Genere di Uccelli Galliformi Fasianidi, detti anche fagiani cornuti, con la gola nuda munita nei maschi di un barbiglio dilatabile e che presentano sul capo due appendici carnose erettili che si separano nelle regioni perioculari. 
Tragopogon, sm. invar. Genere di piante erbacee perenni o bienni, appartenenti alla famiglia delle Composite, diffuse in Europa, Asia e Africa. 
traguardàre, v. tr. 1 Guardare attraverso un mirino. 2 Cercare di vedere attraverso qualcosa che ostacola la vista e ostacola la penetrazione della luce. 3 Nelle operazioni topografiche, guardare un tratto di una biffa attraverso le due mire di uno strumento. 
traguàrdo, sm. 1 Punto di arrivo. 2 L'obiettivo che ci si pone. 
Tragùlidi Famiglia di Mammiferi Ruminanti di piccola statura detti anche cervi nani. 
tràgulo, sm. Mammifero (noto anche come tragulo macchiato, Tragulus meminna) della famiglia dei Tragulidi e dell'ordine degli Artiodattili. Alto 20 cm, vive a coppie nei sottoboschi dell'India e dello Sri Lanka. Si nutre di vegetali. 
Traiàna, vìa Strada romana, costruita da Traiano nel 109, che si staccava dall'Appia, nei pressi di Benevento, e raggiungeva Brindisi passando per Canosa e Bari. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)