Enciclopedia

trascuratàggine, sf. Trascuratezza, negligenza. 
trascuratézza, sf. invar. Il mostrare atteggiamenti trascurati, l'essere negligente. 
trascuràto, agg. e sm. agg. 1 Ignorato. 2 Fatto senza particolare attenzione. 3 Non curato. 4 Negligente. 
sm. Individuo che ha poca cura di sé. 
trasdùrre, v. tr. Trasmettere energia in forma diversa da quella iniziale. il motore a scoppio trasduce l'energia chimica presente nel carburante in energia meccanica di movimento
trasduttóre, sm. In fisica e nella tecnica è dispositivo per convertire una grandezza fisica in un'altra, in particolare segnali di bassa energia in segnali di altra forma di energia. Il trasduttore elettroacustico converte un segnale elettrico in segnale acustico e viceversa (altoparlanti, microfoni). Il trasduttore di misura fornisce segnali in uscita atti ad alimentare strumenti di misura conservando tutte le informazioni associate al segnale (manometri, tachimetri, dispositivi a termocoppia). Un trasduttore si dice passivo se per azione diretta del segnale d'ingresso non viene provocato alcun tipo di forza all'interno del dispositivo; altrimenti viene detto attivo
trasduzióne, sf. 1 In elettronica e nelle telecomunicazioni, trasmissione di energia per mezzo di trasduttori. 2 In genetica, trasporto di geni da un batterio a un altro per mezzo di un batteriofago. 
trasecolàre, v. intr. Rimanere sbalordito. ~ allibire, impietrire. <> restare impassibile. 
trasecolàto, agg. Sbalordito, stupefatto. 
trasferìbile, agg. e sm. agg. Che può essere trasferito, ceduto. 
sm. Sorta di disegno che può essere incollato, riprodotto per mezzo di una lieve pressione, su una superficie cartacea. 
trasferibilità, sf. L'essere trasferibile. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)