Novità del sito: Mappe antiche

Enciclopedia

vagheggiàre, v. tr. 1 Contemplare con desiderio. ~ anelare, bramare. <> disprezzare. 2 Sognare. ~ fantasticare. 3 Corteggiare. 
vagheggiàto, agg. Che è oggetto di vagheggiamento. ~ desiderato, sognato. 
vagheggiatóre, sm. (f.-trìce) Chi vagheggia. ~ corteggiatore. 
vagheggìno, sm. Uomo vacuo e leggero, che fa il galante con ogni donna; corteggiatore. ~ spasimante. 
vaghézza, sf. 1 L'essere vago, indefinito. ~ indeterminatezza. <> chiarezza. 2 Voglia, desiderio capriccioso. 3 Leggiadria. ~ grazia. 4 Tenuità, fragilità, esilità. ~ leggerezza. 
vagìna, sf. Condotto muscolomembranoso dell'apparato genitale femminile, che costituisce il tratto che collega il collo dell'utero ai genitali esterni. È posto al di sopra del diaframma pelvico dietro la vescica e all'uretra e davanti al retto. Il collo dell'utero vi si sporge all'interno. Ha forma cilindrica appiattita e lunghezza variabile con decorso obliquo. Inferiormente l'imene la separa dalla vulva. 
vaginàle, agg. Della vagina, relativo alla vagina. 
vaginìsmo, sm. Spasmo della muscolatura vaginale tale da impedirne la pervietà. 
vaginìte, sf. Infiammazione o infezione della vagina che si manifesta con abbondanti perdite di secreto vaginale. 
vagìre, v. intr. Piangere, detto di neonati. ~ frignare. 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)