Novità del sito: Covid19 - Contagi in Italia divisi per regione, provincia e giorno

Enciclopedia

vaisesika, sm. invar. Uno dei sei sistemi filosofici ortodossi del bramanesimo. Attestato a partire dal I secolo d. C. è collegato col il nyãya. È basato su una concezione atomistica dell'universo e si prefigge lo scopo di classificare tutte le manifestazioni della natura. 
vaisya, sm. invar. Deriva dal sanscrito. Membro della terza delle quattro grandi caste del bramanesimo che comprendeva commercianti, allevatori e contadini. Era destinato a reincarnarsi ancora prima della liberazione (moksa). 
Vajgac Isola della Russia, nel mar di Kara, separata dalla Novaja Zemlja dalla Porta di Kara. 
Vajònt Comune in provincia di Pordenone (1.369 ab., CAP 33080, TEL. 0427). 
Vajont 
Corso d'acqua (14 km) del Veneto. Confluisce nel fiume Piave presso Longarone. 
Vakaló, Eléni (Costantinopoli 1921-) Poetessa greca. Iniziò la sua attività pubblicando liriche di ispirazione surrealista; nelle opere successive utilizzò un linguaggio più chiaro e comprensibile e s'indirizzò verso il superamento del naturale soggettivismo emozionale. È anche autrice di saggi e lavori di critica d'arte. Tra le opere Tema e variazioni (1945), Nella forma dei teoremi (1951), Genealogia (1971), Il significato delle immagini (1975), Ritmi ed espressioni dell'arte europea (1980). 
Val délla Tórre Comune in provincia di Torino (3.021 ab., CAP 10040, TEL. 011). 
Val di Nìzza Comune in provincia di Pavia (782 ab., CAP 27050, TEL. 0383). 
Val di Vìzze (in ted. Pfitsch) Comune in provincia di Bolzano (2.508 ab., CAP 39049, TEL. 0472). 
Val d'Isère Centro montano francese del dipartimento di Savoia (1.725 ab.). È noto come centro di villeggiatura prevalentemente invernale. 
Val Màsino Comune in provincia di Sondrio (931 ab., CAP 23010, TEL. 0342). 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)