Enciclopedia

vànvera, sf. Solo nella locuzione avverbiale a vanvera, senza riflettere, a casaccio. 
Vanvitèlli, Luìgi (Napoli 1700-Caserta 1773) Architetto. Dal suo maestro F. Juvara derivò il gusto classicista che caratterizzò poi l'architettura del Settecento. Lavorò alla fabbrica di San Pietro (1726), nelle Marche ad Ancona (1733-1738) e a Pesaro. Nel 1752 passò alla corte di Carlo III di Borbone, per il quale iniziò la costruzione della reggia di Caserta ed eseguì interventi urbanistici e di restauro a Napoli. Tra le opere il lazzaretto (1733-1738) e la chiesa del Gesù (1743) ad Ancona e la reggia di Caserta (1752-1774). 
Vanzaghèllo Comune in provincia di Milano (4.758 ab., CAP 20020, TEL. 0331). 
Vanzàgo Comune in provincia di Milano (5.668 ab., CAP 20010, TEL. 02). 
Vanzìna, Càrlo (Roma 1951-) Regista cinematografico, figlio di Stefano. Diresse Sotto il vestito niente (1985), Via Montenapoleone (1984), California dreaming (1992), SPQR (1994), A spasso nel tempo (1996). 
Vanzìna, Stéfano (Roma 1917-1988) Sceneggiatore e regista cinematografico. Diresse TotÚ cerca casa (1950), Un americano a Roma (1954) e La polizia ringrazia (1972). 
Vanzóne cón San Càrlo Comune in provincia di Verbano-Cusio-Ossola (505 ab., CAP 28030, TEL. 0324). Centro artigianale (tessili), della pastorizia e turistico. 
vaporàre, v. v. tr. Esalare vapore. 
v. intr. Diffondersi sotto forma di vapore. 
vapóre, sm. Stato di aggregazione aeriforme di una sostanza, originato per evaporazione o ebollizione di un liquido o per sublimazione di un solido. In genere indica un aeriforme che si trovi a temperatura inferiore a quella critica. Un vapore sottoposto al valore massimo di pressione (o tensione) compatibile con la temperatura, si dice vapore saturo e viene a trovarsi in equilibrio con la fase liquida. Un vapore saturo a cui viene alzata la temperatura senza raggiungere quella critica in modo da ottenere l'evaporazione successiva del liquido, si dice vapore secco. Il vapore surriscaldato è un vapore secco ulteriormente riscaldato con temperatura minore della critica e pressione inferiore alla tensione di vapore saturo, non più in equilibrio col suo liquido. 
vaporétto, sm. Piccola nave a vapore per la navigazione lacustre o fluviale. ~ battello, vaporino. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)