Enciclopedia

vàso, sm. 1 Recipiente di varia forma e materiale, talora ornamentale. ~ ampolla, anfora. 2 Contenitore a forma di cilindro per alimenti. ~ barattolo. 3 In anatomia i vasi sono i condotti tubolari attraverso i quali scorre il sangue (vasi sanguigni), la linfa (vasi linfatici) o che servono a convogliare all'esterno i gameti (vasi deferenti). 4 In botanica elemento del tessuto vascolare delle piante Tracheofite attraverso il quale passa la linfa grezza. 
Vaso di Pandora, Il Dramma di F. Wedekind (1904). 
vasocostrittóre, agg. e sm. Detto di ciò che ha la proprietà di restringere i vasi sanguigni. 
vasocostrizióne, sf. Diminuzione del calibro dei vasi sanguigni. 
vasodilatatóre, agg. e sm. Detto di ciò che ha la proprietà di dilatare i vasi sanguigni. 
vasodilatazióne, sf. Aumento del calibro dei vasi sanguigni. 
vasomotilità, sf. L'attitudine dei vasi sanguigni a modificare le proprie dimensioni. 
vasomotóre, agg. Detto di nervo o centro nervoso che determina fenomeni di vasomotilità. 
vasomotòrio, agg. Che riguarda la vasomotilità. 
vasopressìna, sf. Ormone del lobo posteriore dell'ipofisi. Ha azione antidiuretica. Se somministrato in dosi sufficienti provoca vasocostrizione periferica e conseguente innalzamento della pressione arteriosa. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)