Enciclopedia

huroniàno, agg. e sm. agg. 1 Relativo all'epoca più recente dell'Archeano. 2 Nella locuzione catena huroniana che indica un insieme di corrugamenti della catena delle Ebridi e dello scudo canadese, siberiano e baltico formatisi durante l'Archeozoico. 
sm. L'epoca più recente dell'Archeano caratterizzata da rocce eruttive e metameriche. 
hurrà, inter. Esclamazione di gioia o di vittoria. 
hurricane, sm. invar. 1 Aereo da caccia inglese, utilizzato durante la seconda guerra mondiale, fabbricato tra 1936 e il 1944 da Hawker. 2 Ciclone tropicale delle Antille. 
Hurston, Zora Neale (Eatonville, Florida 1901-1960) Scrittore. Tra le opere I loro occhi guardavano Dio (1937) e Tracce di polvere su una strada (1942). 
Hurt, William (Washington 1951-) Attore cinematografico statunitense. Interpretò Brivido caldo (1982), Il bacio della donna ragno (1985), Turista per caso (1987), Fino alla fine del mondo (1991), La peste (1992), Smoke (1995), Confidenze a uno sconosciuto (1996). 
Hus, Jan (Husinec 1369-Costanza 1415) Teologo boemo. Tra le opere De ecclesia
Hus´k, Gustav (Bratislava 1913-1991) Uomo politico cecoslovacco. Militante comunista, partecipò attivamente alla resistenza e, dal 1945, fu membro del CC del PCS. Espulso dal partito fu condannato all'ergastolo, rimase in prigione dal 1951 al 1960 quando fu graziato. Nel 1968 appoggiò inizialmente la politica di Dubcek, ma poi approvò l'intervento armato sovietico. Divenne vicepresidente del consiglio e primo segretario del partito; dal 1975 al 1989 fu presidente della repubblica. 
Husayn ibn Talal (Amman 1935-) Figlio di Talal, è re di Giordania dal 1952. Nel 1958 fondò una federazione araba tra Iraq e Giordania che durò solamente pochi mesi, in risposta alla nuova Repubblica Araba Unita. Debellò le basi guerrigliere palestinesi in Giordania (1971) con l'appoggio dei beduini. In seguito alla crisi del 1967 tra Israele ed Egitto, stipulò con quest'ultimo un trattato d'intesa sulla politica estera e fu conseguentemente coinvolto nella guerra contro Israele. Nel 1970 ordinò la distruzione degli insediamenti palestinesi in Giordania, giungendo poi a un compromesso con Arafat che pose fine al contrasto. Con il vertice di Rabat del 1974 e la riconciliazione con Arafat tre anni dopo, sostenne l'Iraq in guerra con l'Iran. Nel 1988 riconobbe l'organizzazione OLP, rinunciò alla sovranità sulla Cisgiordania e nel 1992 legittimò i partiti politici, portando alle elezioni del 1993. Un anno dopo firmò la pace con Israele avvicinandosi agli Stati Uniti. 
Husayn, Kamal (Il Cairo 1853-1917) Sultano d'Egitto dal 1914. 
husky, sm. Cane originario dell'America del Nord, noto anche come husky siberiano, con un mantello bianco e grigio e occhi azzurri. Ha un carattere diffidente. Data la sua particolare robustezza e resistenza ai climi freddi, è adatto al traino delle slitte. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)