Enciclopedia

hydrargyrum, sm. invar. Denominazione greca del mercurio da cui deriva il suo simbolo (Hg). 
hydroa, sf. Eruzione a carattere vescicobollosa accompagnata da prurito e localizzata sulle parti della cute esposte al sole. 
Hydrocotyle, sf. invar. Genere di piante erbacee appartenenti alla famiglia delle Ombrellifere con foglie reniformi o rotonde che vivono lungo i corsi d'acqua. 
hydroforming, sm. invar. Tecnica di reforming in presenza di un catalizzatore a base di idrogeno e di ossido di alluminio e molibdeno che permette di diminuire la quantità di prodotti incondensabili e di aumentare i gas liquefacibili. 
hydroforming, sm. invar. Tecnica di reforming in presenza di un catalizzatore a base di idrogeno e di ossido di alluminio e molibdeno che permette di diminuire la quantità di prodotti incondensabili e di aumentare i gas liquefacibili. 
Hyelmslev, Louis (Copenaghen 1899-1965) Linguista. Tra le opere Fondamenti della teoria del linguaggio (1943). 
Hyères Gruppo di cinque isole della Francia, nel mar Mediterraneo, all'imbocco dell'omonima rada. 
Hyesan Città della Corea del Nord, sul fiume Yalu. Capoluogo della provincia di Yanggang. 
hyksos, sm. e sf. invar. Appartenente a popolazione semitica seminomade di lingua amorrea. Gli hyskos erano originari della Siria e si stabilirono nella regione del delta del Nilo. Riuscirono a estendere il dominio su parte della regione tra il 1720 e il 1570 a. C. Si trattava di una civiltà meno progredita di quella egiziana, dalla quale fu sottomessa con i faraoni della XVII dinastia. Praticavano la lavorazione del bronzo e la tessitura. 
Hyogo Prefettura (5.466.000 ab.) del Giappone, nella parte sudoccidentale dell'isola di Honshu. Capoluogo Kobe. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)