Enciclopedia

umiliànte, agg. Che umilia. ~ mortificante. <> appagante. 
umiliàre, v. v. tr. 1 Abbassare la superbia di qualcuno. ~ sottomettere. lo umili di fronte a tutti. 2 Procurare avvilimento, imbarazzo. ~ mortificare. <> valorizzare. quella situazione di incertezza lo umiliava profondamente
v. rifl. 1 Farsi umile. 2 Sottovalutarsi, degradarsi. ~ disistimarsi. 3 Fare atto di sottomissione. ~ prostrarsi. <> insuperbirsi. era solito umiliarsi di fronte al potente di turno
Umiliati e offesi Romanzo di F. M. Dostoevskij (1862). 
umiliazióne, sf. 1 L'umiliare, l'essere umiliato. ~ mortificazione. 2 Atto o situazione che umilia. ~ smacco. <> trionfo. 3 Offesa, ferita. ~ oltraggio. <> glorificazione. 
umilménte, avv. In modo umile. ~ modestamente. 
umiltà, sf. 1 L'essere umile, non essere orgoglioso. 2 Riverente sottomissione, remissività. ~ deferenza. <> protervia. 3 Riservatezza. ~ modestia. <> prosopopea. 4 L'essere semplice, dimesso. ~ povertà. 5 L'essere di modesta condizione, non nobile. 
umlaut, sm. invar. Segno grafico usato nella lingua tedesca che indica modificazioni di pronuncia sia per vocali che per dittonghi. 
umoràle, agg. 1 Che riguarda gli umori del corpo. 2 Soggetto a frequenti cambiamenti di umore. ~ lunatico. <> equilibrato. 
umóre, sm. 1 Sostanza liquida che gocciola. ~ secrezione. 2 Qualunque liquido che scorre nel corpo degli animali e nelle piante. ~ linfa. 3 Disposizione verso un certo stato d'animo. 4 Tendenza, inclinazione. ~ capriccio. 5 Indole. ~ temperamento. 6 Umorismo. 
umorìsmo, sm. Attitudine a vedere e rappresentare gli aspetti paradossali, contraddittori e strani della realtà in modo arguto e intelligente. ~ comicità, arguzia, spirito. <> seriosità. 


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: info@blia.it
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)