Novità del sito: Aggiornato elenco banche

Enciclopedia

Bariàno Comune in provincia di Bergamo (3.642 ab., CAP 24050, TEL. 0363). 
Barìcco, Alessàndro (Torino 1958-) Narratore italiano. Ha esordito nel campo della narrativa con Castelli di rabbia (1991), seguito da Oceano mare (1993) e Seta (1996). Oltre alla pubblicazione di saggi di argomento musicale (L'anima di Hegel e le mucche del Wisconsin, 1992) e a una feconda collaborazione con la rivista milanese Linea d'ombra, ha favorito la propria popolarità con alcune trasmissioni televisive dedicate alla cultura letteraria e musicale (L'amore un dardo e Pickwick). È stato premiato con riconoscimenti nazionali (Viareggio, Selezione Campiello) e internazionali. 
Baricèlla Comune in provincia di Bologna (4.905 ab., CAP 40052, TEL. 051). 
baricèntrico, agg. (pl. m.-ci) Di un sistema di coordinate della geometria piana nelle quali un punto viene individuato mediante la sua posizione rispetto a tre punti fissi detti punti fondamentali. Le coordinate baricentriche furono introdotte da Moebius. 
baricèntro, sm. (o centro di gravità). Punto di applicazione della risultante delle forze peso (o forze di gravità) che agiscono sui singoli punti di un corpo. La somma dei momenti di tutte le forze peso di tutte le particelle del corpo rispetto al baricentro vale 0; quindi, se si sospende un qualsiasi corpo per il suo baricentro, il corpo rimane in condizione di equilibrio. Con baricentro (o centroide o centro geometrico) di una figura geometrica si intende il baricentro che essa avrebbe se fosse costituita da una lamina di materiale omogeneo; il baricentro del triangolo coincide con il punto di incontro delle mediane, che le suddivide in due segmenti che sono l'uno il doppio dell'altro; quello dei parallelogrammi si identifica con il punto di incontro delle diagonali e quello del cerchio corrisponde al centro. Nel caso del cono e della piramide regolare (piene e di materiale omogeneo), è collocato sull'altezza (a un quarto della sua distanza dalla base); per i parallelepipedi coincide con il punto di incontro delle diagonali e per la sfera con il centro. In ogni sistema composto da due punti isolati (come quelli costituiti, in astronomia, da un pianeta e un suo satellite o da una coppia di pianeti gemelli) il baricentro è posto in un punto del segmento che li congiunge che suddivide il segmento stesso in due parti inversamente proporzionali alle due masse.
bàrico, agg. 1 Della pressione atmosferica. 2 Del peso. 
Barigazzo Monte (1.284 m) dell'Appennino Tosco-Emiliano. 
Barigòzzi, Clàudio (Milano 1909-) Biologo italiano che ha effettuato numerose ricerche di citologia. 
barilàre, v. tr. Effettuare la barilatura. 
barilatrìce, sf. Macchina che serve per lisciare o arrotondare pezzi piccoli, anche di metallo o per mescolare diverse sostanze. 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)