Home page
colòsso, sm. 1 Statua di dimensioni gigantesche. il colosso di Rodi era una delle sette meraviglie del mondo antico. 2 Persona di statura e corporatura eccezionali. ~ omaccione, marcantonio. <> nano. 3 Genio. ~ talento. è un colosso dell'industria dei computer. 4 Opera cinematografica con elevato bilancio di spesa e numerosi attori partecipanti. 
Colosso d'argilla, Il Film drammatico, americano (1956). Regia di Mark Robson. Interpreti: Humphrey Bogart, Rod Steiger, Jan Sterling. Titolo originale: The Harder They Fall 
Colosso, Il Opera di poesia di S. Plath (1960). 
colostomìa, sf. Abboccamento del colon alla pelle per creare un ano artificiale. 
colòstro, sm. Il primo liquido che fuoriesce dalle mammelle dopo il parto e serve a purgare il neonato. 
colp(o)- Primo elemento di parole composte, derivante dal greco kolpos, vagina. 
cólpa, sf. 1 Imprudenza, negligenza da cui discende la violazione di un dovere giuridico. ~ responsabilità, causa. 2 Azione che contravviene alla norma etica e religiosa. ~ errore, fallo. 3 Responsabilità conseguente a un'azione colpevole. 4 Azione che produce un effetto negativo. ~ mancanza. 
Colpa di padre Amaro, La Romanzo di J. M. de Queirós (1875). 
colpabilità, sf. L'essere colpevole. 
colpàccio, sm. Impresa difficile portata a termine in modo favorevole. 
colpévole, agg., sm. e sf. agg. 1 Che ha commesso colpa. ~ reo. <> innocente. si era reso colpevole di negligenza. 2 Che costituisce colpa. aveva sostenuto un'azione colpevole
sm. e sf. Chi ha commesso una colpa. ~ reo. <> innocente. 
colpevolézza, sf. Stato di colpa. ~ reità. <> innocenza. 
colpevolìsmo, sm. Atteggiamento di chi è colpevolista. 
colpevolìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) Chi sostiene in un processo indiziario, la colpevolezza di un imputato prima dell'emanazione della sentenza. 
colpevolizzàre, v. v. tr. Far sentire qualcuno responsabile di una colpa. 
v. rifl. Attribuirsi una colpa, sentirsi colpevole. 
colpevolménte, avv. Con propria colpa. 
colpìre, v. tr. 1 Percuotere, battere. ~ picchiare. 2 Impressionare. ~ toccare. era colpito dalla sua bellezza. 3 Cogliere, centrare. ~ ferire. colpire nel vivo, nel punto più debole. 4 Ingiuriare. ~ offendere. 5 Avventarsi. <> cozzare. 6 Danneggiare. ~ ledere. 
colpitóre, sm. (f.-trìce) Chi colpisce. 
cólpo, sm. 1 Movimento rapido e violento per cui un corpo viene a contatto con un altro. ~ urto. gli aggiustò all'improvviso un colpo sul viso; colpo da maestro, azione di grande abilità; ribattere colpo su colpo, rispondere con grande abilità. 2 Rumore prodotto da un colpo o sparo. ~ scoppio. si sentirono due colpi quella notte. 3 Pugno, schiaffo, botta. ~ percossa. ha preso un colpo in testa, inciampando sul marciapiede. 4 Spostamento di congegni, attrezzi e simili. 5 Manifestazione improvvisa e violenta di fatti o fenomeni. 6 Stato morboso improvviso, spesso con perdita di coscienza. ~ apoplessia. 7 Avvenimento improvviso che comporta forti emozioni. ~ turbamento. 8 Impresa audace e decisa, per un fine non lecito. ha fallito per un nulla il colpo della sua vita
Colpo di dadi non abolirà mai il caso, Un Poema di S. Mallarmé (1897).