Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Logo Blia.it

Novità del sito: Quotidiani d'epoca consultabili online

  

Novità del sito: Verifica fattura elettronica ordinaria e PA

comandàre, v. v. tr. 1 Chiedere con autorità esigendo obbedienza. ~ ordinare, imporre, dominare. <> ubbidire. era una donna autoritaria, abituata a comandare sul lavoro. 2 Destinare un impiegato e simili a un nuovo incarico in una nuova località. ~ trasferire. 3 Determinare il funzionamento di una macchina. : :l pilota stava attento a comandare correttamente la posizione del velivolo. 4 Capeggiare. ~ capitanare. <> sottostare 
v. intr. Imporre autorevolmente la propria volontà. la civiltÓ di Roma comand˛ sulle genti grazie alla sua organizzazione capillare
comandàta, sf. 1 Obbligo di prestazioni personali richieste da un principe, da una comunità cittadina e altro. 2 In marina e nell'esercito, incarico, ordine di servizio. 
comandàto, agg. 1 Che ha ricevuto un comando. 2 Detto di militare destinato a prestare servizio fuori del corpo di appartenenza, o di impiegato assegnato a ufficio diverso da quello abituale. 
comàndo, sm. 1 Atto del comandare. ~ ordine, imposizione, decreto. 2 Facoltà del comandare. ~ potere, autorità. era una persona in grado di tenere il comando della situazione. 3 Gruppo costituito dal comandante e dai suoi collaboratori. 4 Congegno che serve a regolare il funzionamento di parti meccaniche. attraverso i comandi di volo il pilota controlla l'aereo. 5 Provvedimento con cui un dipendente viene destinato a ufficio diverso da quello abituale. 6 Ciò che viene ordinato di svolgere. ~ disposizione. : :gni suo comando doveva essere eseguito con celeritÓ 
comàndolo, sm. Filo che si avvolge attorno al rocchetto del telaio e serve per annodare le fila che si strappano durante la tessitura. 
Comaneci, Nadia (Georghe Georgiu Dei 1961-) Ginnasta rumena. Nel 1976 alle olimpiadi di Montreal vinse tre ori, ne vinse due a Mosca nel 1980 e fu per due volte (1978 e 1979) campionessa del mondo. 
Comàno Comune in provincia di Massa Carrara (860 ab., CAP 54015, TEL. 0187). 
comàrca, sf. Suddivisione amministrativa, nell'ordinamento amministrativo dello stato Pontificio nell'Ottocento. 
comàre, sf. 1 Donna che tiene a battesimo o a cresima un bambino. 2 Madre del battezzato o del cresimato rispetto al padrino o alla madrina. 3 Vecchia amica, vicina di casa spesso anche pettegola. ~ pop. portinaia. 
comàsco, agg. e sm. agg. Di Como. 
sm. Abitante o nativo di Como. 
comatóso, agg. Di coma. 
comàtula, sf. Echinoderma (Antedon mediterranea) della famiglia dei Comatulidi e della classe dei Crinoidei. Dotata di braccia lunghe sino a 12 cm, vive nel Mediterraneo. 
Comatùlidi Sottordine di Echinodermi Crinoidi articolati, vivono a grandi profondità nei mari caldi, conosciuti come gigli di mare. 
Comayagua Dipartimento (257.000 ab.) dell'Honduras, nella parte centro-occidentale del paese. 
Comàzzo Comune in provincia di Lodi (1.173 ab., CAP 20060, TEL. 02). 
cómba, sf. Valle montana lunga e stretta, caratteristica dei monti del Giura. 
combaciaménto, sm. Il combaciare; il punto in cui due corpi si congiungono. 
combaciàre, v. intr. 1 Essere congiunto e aderire al punto giusto. ~ connettersi. <> divergere. 2 Corrispondere, coincidere. ~ collimare. <> discostarsi. 
combattènte, agg. e sm. agg. 1 Che combatte. 2 Detto di due animali raffigurati l'uno di fronte all'altro in atto di combattersi. 
sm. Chi combatte. ~ guerriero, militare, soldato. <> civile. 
In zoologia è un uccello della famiglia dei Caradrii (Philomecus pugnax), con piume grigio brune, collare di piume erigibili e piedi rossi. È di circa 30 cm di lunghezza e si trova in stagni, torbiere, luoghi umidi, ove trova nutrimento, costituito da insetti, lumache, alghe marine. Per conquistare la femmina, i maschi ricorrono a spettacolari danze nuziali. Sono uccelli migratori, diffusi nell'Europa centrosettentrionale. 
combattentìstico, agg. (pl. m.-ci) Relativo al combattentismo. 
<< indice >>