Home page
vasomotòrio, agg. Che riguarda la vasomotilità. 
vasopressìna, sf. Ormone del lobo posteriore dell'ipofisi. Ha azione antidiuretica. Se somministrato in dosi sufficienti provoca vasocostrizione periferica e conseguente innalzamento della pressione arteriosa. 
V´squez, Figueroa Alberto (Santa Cruz de Tenerife 1936-) Scrittore spagnolo. Tra le opere A sud dei Caraibi (1965), Chi ha ucciso l'ambasciatore? (1982) e L'iguana (1984). 
vassallàggio, sm. Sudditanza. ~ dipendenza, sottomissione. 
vassallàtico, agg. (pl. m.-ci) Di vassallo, che concerne il vassallaggio. 
vassallésco, agg. (pl. m.-chi) 1 Del vassallo. 2 Eccessivamente servile. ~ ossequioso. 
Vassàlli, Sebastiàno (Genova 1941-) Romanziere e saggista. Tra le opere Abitare il vento (1980), La notte della cometa (saggio, 1984), L'oro del mondo (1987), La chimera (1990), Marco e Mattia (1992), L'anno del profeta (1995), Cuore di pietra (1996). 
vassàllo, agg. e sm. agg. Che è subordinato, sottoposto. ~ suddito. 
sm. 1 Nel feudalesimo chi, dietro giuramento di fedeltà, riceveva l'investitura di un feudo da parte del signore. 2 Servo. ~ suddito. 
vassóio, sm. Grande piatto a fondo piano, di forma e materiale vari, usato per portare vasellame, vivande. ~ fiamminga, tafferia. 
vastaménte, avv. Ampiamente. ~ estesamente. 
Västerås Città (121.000 ab.) della Svezia sul lago Mälaren. Capoluogo della contea di Västmanland. 
Västerbotten Contea (256.000 ab.) della Svezia settentrionale, tra il confine norvegese e il golfo di Botnia. Capoluogo Umeå. 
Västernorrland Contea (261.000 ab.) della Svezia centro-orientale, sul golfo di Botnia. Capoluogo Härnösand. 
vastità, sf. L'essere vasto. ~ estensione. <> limitatezza. 
Västmanland Contea (260.000 ab.) della Svezia centro-orientale. Capoluogo Västerås. 
vàsto, agg. e sm. agg. 1 Esteso. ~ ampio. <> limitato. 2 Di grande entità. ~ immenso. <> ristretto. 3 Spazioso. ~ capace. <> angusto. 
sm. Nome di voluminose formazioni muscolari del braccio (mediale e laterale ai capi del tricipite) e della coscia (mediale, laterale e intermedio del muscolo quadricipite). 
Vàsto Comune in provincia di Chieti (32.880 ab., CAP 66054, TEL. 0873). Porto peschereccio, centro agricolo e commerciale (coltivazione e mercato di tabacco, frutta, ortaggi, uva e olive), zootecnico, industriale (prodotti dell'abbigliamento, chimici, tessili e alimentari) e turistico (balneazione nella vicina Vasto Marina) sul mar Adriatico. Vi si trovano il palazzo D'Avalos, del XVIII sec., il duomo del XIII sec. e la chiesa di Santa Maria Maggiore, dell'XI sec. Gli abitanti sono detti Vastesi o Vastonesi
Vastogiràrdi Comune in provincia di Isernia (864 ab., CAP 86089, TEL. 0865). 
vàte, sm. 1 Profeta. ~ vaticinatore, aruspice. 2 Poeta di alta ispirazione, poeta animato da impegno civile. ~ cantore, bardo. 
vaticàna, bibliotèca Costituita in origine dalle raccolte private delle curia romana e dei pontefici, è stata soggetta, nel corso dei secoli, a gravi manomissioni e dispersioni. La moderna biblioteca fondata da papa Niccolò V è una delle più famose nel mondo.