Novità del sito: Elezioni politiche, i candidati (con relativo curriculum) del tuo collegio

Enciclopedia

adottàbile, agg. Che si può adottare. 
adottabilità, sf. Possibilità di essere adottato. 
adottàndo, agg. e sm. Che, chi si vuole adottare. 
adottànte, agg., sm. e sf. agg. Che adotta. 
sm. e sf. Colui che, mediante adozione, attribuisce la posizione di figlio a chi è stato generato da altri. 
adottàre, v. tr. 1 Assumere un figlio altrui in qualità di figlio legittimo. adottare un orfano. 2 Attuare, prendere. 3 Scegliere, far proprio. ~ condividere. <> ricusare. LOC: adottare un libro di testo per le lezioni. 
adottàto, agg. e sm. Che, chi è assunto come figlio adottivo legittimo. 
adottìvo, agg. Che è divenuto tale in seguito a un atto di adozione. ~ putativo. <> carnale, naturale. 
Adour Fiume (335 km) della Francia. 
adozióne, sf. 1 Istituto giuridico per cui i minori in stato di adottabilità diventano figli legittimi. ~ affiliazione. 2 Scelta. ~ elezione. 
adozionìsmo, sm. Eresia del sec. II basata sull'ipotesi della natura umana di Cristo, che sarebbe figlio di Dio per adozione. L'eresia fu condannata nel 1177. Presenta analogie con il nestorianesimo. Già presente a Roma ove fu diffusa da Teodoto di Bisanzio si diffuse in Spagna nell'VIII sec. sostenuta dal vescovo Elipando. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: info@blia.it
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)