Enciclopedia

Corìnzia Nomo (143.000 ab.) della Grecia, capoluogo Corinto. 
corìnzio, agg. e sm. agg. 1 Di Corinto. 2 Dell'ordine architettonico omonimo. 
sm. 1 Nativo, abitante di Corinto. 2 Ordine, stile architettonico corinzio. 
Ordine architettonico greco la cui colonna ha il capitello ornato di foglie di acanto e brevi volute, il fusto scanalato e la base sagomata. 
Vasi corinzi 
Vasi d'argilla chiara e finissima con decorazioni a figure nere con particolari rossi su fondo chiaro, con fregi d'animali e motivi mitologici (VII sec. a. C.), disegni geometrici (VI e V sec. a. C.) o a rilievo (IV sec. a. C.). 
Còrio Comune in provincia di Torino (3.025 ab., CAP 10070, TEL. 011). 
Coriolàno, Gnèo Màrcio Personaggio romano del V sec. a. C. che sconfisse a Corioli i volsci nel 493 a. C. Esiliato per aver contrastato i tribuni e rifugiatosi presso il re dei volsci, prese con essi le armi contro Roma, giungendo con l'esercito fino alle mura della città; la madre Veturia e la moglie lo dissuasero dal portare l'attacco finale. A esso si ispirò Shakespeare per l'omonima tragedia (1607-1608). 
Coriolis, Gaspard-Gustave de (Parigi 1792-1843) Fisico e matematico francese, direttore dell'École Polytechnique. Studioso di meccanica teorica e razionale, contribuì in modo determinante allo sviluppo della meccanica applicata. 
Forza di Coriolis 
Forza centrifuga composta che agisce perpendicolarmente al moto. 
Teorema di Coriolis 
Teorema secondo il quale l'accelerazione assoluta è uguale alla somma dell'accelerazione relativa, di quella di trascinamento e di quella complementare, detta anche accelerazione di Coriolis. 
còrion, sm. invar. 1 In biologia si tratta di membrana vascolarizzata che riveste esternamente l'embrione di Rettili, Uccelli, Mammiferi; in questi ultimi origina propaggini (villi coriali) che formano la placenta. 2 In anatomia è lo strato di tessuto connettivo che sostiene una membrana epiteliale; nella cute dei Vertebrati prende il nome di derma. 
corionepiteliòma, sm. (pl.-i) Tumore maligno dell'utero che si sviluppa subito dopo una gravidanza o a distanza di molti anni. 
Coripètale Sottoclasse delle Dicotiledoni, comprende le piante dai petali non attaccati tra loro. 
corìsta, sm. e sf. (pl. m.-i) sm. e sf. Chi canta in un coro. 
sm. Strumento che dà l'esatta intonazione del la. 
Coristìdi Famiglia di Crostacei Decapodi. 

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)