Novità del sito: Cerca le coordinate geografiche su Google Maps

Emìlia, vìa Antica strada romana voluta dal console M. Emilio Lepido nel 187 a. C. che collegava Rimini a Piacenza per un totale di 270 km ca. Diede il nome a tutta la regione e divenne la principale via di collegamento dell'Italia settentrionale. In epoca imperiale fu prolungata ad Aosta (Augusta Praetoria) e ad Aquileia. 
Emiliàni, Andrèa (Bologna 1931-) Storico dell'arte italiano. Esperto di pittura del Seicento, ricoprì l'incarico di Soprintendente ai Beni artistici e storici e direttore della Pinacoteca Nazionale di Bologna. Tra le sue pubblicazioni, La conservazione come pubblico servizio (1971), Una politica dei Beni Culturali (1974) e Dal museo al territorio (1974). 
emiliàno, agg. e sm. agg. Dell'Emilia. 
sm. Abitante o nativo dell'Emilia. 
Emiliàno, Màrco Emìlio (206?-Spoleto 253) Imperatore romano. Legato imperiale in Mesia, venne eletto nel 253 dall'esercito, ma dopo la vittoria sui goti fu assassinato dagli stessi soldati. 
Emilio o dell'educazione Romanzo pedagogico di J. J. Rousseau (1762). 
Emìlius Monte (3.559 m) della Val d'Aosta, nelle Alpi Graie, tra le valli della Dora Baltea e di Cogne. 
emimelìa, sf. Malformazione congenita consistente nell'assenza della parte distale (avambraccio e gamba) degli arti. 
emimetàbolo, agg. Di insetto a metamorfosi incompleta che vive allo stato larvale in un ambiente diverso rispetto a quello degli individui adulti. 
emìna, sf. Cloridrato di ematina che si ottiene scaldando a bagnomaria una soluzione di emoglobina addizionata ad acido acetico e a cloruro di sodio. 
eminènte, agg. 1 Che sovrasta in altezza. ~ elevato. una torre eminente caratterizzava la piazza. 2 Che si distingue fra tutti. ~ eccelso. <> sconosciuto. era un eminente professore dell'universitÓ di Pavia
eminenteménte, avv. Prevalentemente. ~ specialmente. 
eminènza, sf. 1 Titolo d'onore che spetta ai cardinali. 2 L'essere eminente. 3 Eccellenza. ~ superiorità. eminenza di ingegno. 4 Luogo elevato. 5 Protuberanza. 
Eminescu, Mihail (Botomani 1850-Bucarest 1889) Romanziere e poeta. Tra le opere Angelo e demone (1870) e Genio solitario (postumo, 1904). 
emiparèsi, sf. Diminuzione del movimento volontario di una metà del corpo causata da una lesione cerebrale o del tronco encefalico o delle vie piramidali. 
emiplegìa, sf. Blocco del movimento volontario di una metà del corpo causata da una lesione cerebrale o del tronco encefalico o delle vie piramidali. 
emiplègico, agg. e sm. (pl. m.-ci) agg. Relativo all'emiplegia. 
agg. e sm. Colpito dall'emiplegia. 
Emiràti àrabi unìti Stato sovrano, costituito da una federazione di monarchie assolute, indipendente dal 1971, comprendente i sette sceiccati (Abu Dhabi, Dubai, Sharjah, Ajman, Umm Al Qaiwain, Ras Al Khaimah e Fujayrah) della Costa dei Pirati (posta sotto il dominio britannico nel 1853 con la denominazione di Stati della Tregua). 
Il paese confina a nord-ovest con il Qatar, a sud con l'Arabia Saudita e a est con l'Oman. Si affaccia sul golfo Persico al nord e sul golfo di Oman a nord-est. Morfologicamente, il territorio è costituito da un vasto bassopiano sabbioso, con le coste ricche di scogliere coralline. 
Il territorio è a cavallo del Tropico del Cancro e ha un clima molto arido con temperature elevate, forti escursioni termiche e scarse precipitazioni. Il paese è privo di una rete idrografica. 
Le principali città sono Abu Dhabi e Dubai, poste entrambe sul golfo Persico. 
L'economia degli Emirati arabi uniti si basa sul petrolio, di cui sono i principali produttori al mondo insieme al Kuwait. Il petrolio è estratto da numerosi giacimenti costieri e sottomarini. 
L'agricoltura è possibile solo nelle oasi, ed è molto modesta (ortaggi, frutta tropicale), limitato anche l'allevamento (bovini, ovini e cammelli). 
Oggetto di esportazione è il prodotto della pesca. 
Abitanti-2.310.000 
Superficie-83.600 km2 
Densità-27,6 ab./km2 
Capitale-Abu Dhabi 
Governo-Federazione di monarchie assolute(sceiccati) 
Moneta-Dirham 
Lingua-Arabo 
Religione-Musulmana sunnita e sciita 
emiràto, sm. Titolo e giurisdizione dell'emiro. 
emìro, sm. Titolo di capo tribù arabo. 
emisfèrico, agg. (pl. m.-ci) Relativo all'emisfero. 
<< indice >>

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)