Novità del sito: Mappe antiche

Enciclopedia

Mairàno Comune in provincia di Brescia (2.060 ab., CAP 25030, TEL. 030). 
màis, sm. Pianta erbacea annuale delle Graminacee, originaria dell'America centrale e meridionale e coltivata nelle regioni temperate di tutto il mondo. Ha foglie lanceolate e infiorescenze maschili apicali, mentre i fiori femminili sono a spiga (pannocchia) e si situano nell'ascella delle foglie. I frutti possono essere bianchi o gialli e se ne ricava una farina di uso alimentare umano e animale. Trattando i frutti con il calore si ricavano fiocchi (pop-corn). Dai germi si ricava l'olio di mais, di uso alimentare. I principali produttori mondiali di mais sono USA, Cina e Brasile. ~ granoturco. 
Maissàna Comune in provincia di La Spezia (724 ab., CAP 19010, TEL. 0187). 
Maistre, Joseph de (Chambéry 1753-Torino 1821) Filosofo e politico, senatore del Regno d'Italia, nel 1802 fu inviato da Vittorio Emanuele I in Russia come ministro plenipotenziario e vi rimase fino al al 1817. Nelle sue opere, composte per la maggior parte in Russia, criticò il mondo moderno a favore della restaurazione, contrapponendo le verità della fede a quelle della ragione e auspicando l'unificazione di tutte le chiese nella chiesa cattolica. Le opere principali sono Considerazioni sulla Francia (1796), Sul papa (1819), Lettera sullo stato del cristianesimo in Europa (1819) e l'incompiuta Le serate di Pietroburgo (1821). 
Maitàni, Lorènzo (Siena 1270 ca.-Orvieto 1330) Architetto e scultore. Dopo aver realizzato i castelli di Montefalco e Castiglion del Lago, si dedicò alla ristrutturazione del duomo di Orvieto, rafforzando la costruzione con contrafforti e rifacendone la copertura della navata e la decorazione della facciata, considerata la migliore espressione del gotico italiano, con i sei Angeli di bronzo, i Simboli degli Evangelisti, la Madonna in trono della lunetta centrale, le Storie della Genesi e il Giudizio Universale
maître, loc. sost. m. invar. Direttore, o capocameriere, di un ristorante. 
maître à penser, loc. sost. m. invar. Chi indirizza e guida il modo di pensare di un gruppo o di una società. 
maîtresse, sf. invar. Tenutaria di una casa di tolleranza. ~ mezzana. 
Maiùri, Amedèo (Veroli 1886-Napoli 1963) Archeologo. Dal 1924 al 1961 diresse gli scavi di Pompei ed Ercolano, innovando la tecnica esplorativa. 
maiùscola, sf. Lettera o carattere dell'alfabeto, in maiuscolo. 

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)