Novità del sito: Mappe antiche

mùsa, sf. Ciascuna delle nove dee che, secondo gli antichi, presiedevano alle arti. 
Musàcee Famiglia di Monocotiledoni erbacee tropicali, perenni o legnose, appartenenti all'ordine delle Scitaminee. 
Musala Monte (2.925 m) della Bulgaria, punto culminante del massiccio di Rila e vetta più elevata. 
musànga, sf. (pl.-ghe) Genere di moracee arboree africani a cui appartiene l'unica specie Musanga cecropioides, dalla chioma ombrelliforme. 
Musashino Città (139.000 ab.) del Giappone, nell'isola di Honshu. 
musàta, sf. Colpo dato o ricevuto col muso. 
Musàtti, Césare (Dolo 1897-Milano 1989) Psicologo e psicoanalista. Fece importanti ricerche sulla psicologia della suggestione, della percezione e dell'ipnosi. Tra le sue opere, La psicologia della forma (1929) e Trattato di psicoanalisi (1949). 
mùscari Genere di Gigliacee bulbose comprendente sia specie spontanee sia specie coltivate; queste ultime hanno dato origine a numerose varietà. 
muscarìna, sf. Amminoaldeide che si estrae dall'Amanita muscaria e dalle carni in putrefazione. È un potente veleno che provoca la morte per asfissia e arresto del cuore in diastole. 
Muscétta, Càrlo (Avellino 1912-) Critico letterario. Tra le opere Letteratura militante (1953), Realismo e controrealismo (1958) e Cultura e poesia di G. G. Belli. (1980). 
muschiàto, agg. 1 Che ha il forte odore del muschio. 2 Che secerne muschio. 
mùschio, sm. 1 Sostanza di forte odore secreta da speciali ghiandole di cui sono forniti vari Mammiferi; viene usata in medicina e in profumeria. 2 Vegetale appartenente alla classe dei Muschi. 
Muscicàpidi Famiglia di Uccelli Passeriformi che si nutrono di insetti alla quale appartengono i pigliamosche e le bialie. 
Mùscidi Famiglia di Insetti Ditteri Brachiceri Ciclorafi di dimensioni medie o piccole. 
muscimòlo, sm. Derivato isossazolico naturale. Assieme all'acido ibotenico provoca l'effetto allucinogeno dell'Amanita muscaria
Mùsco, Àngelo (Catania 1872-Milano 1937) Attore teatrale comico. Interpretò testi di Martoglio e Pirandello. 
muscòfilo, agg. Relativo ad animale, in particolare a insetto, che predilige i muschi. 
muscolàre, agg. Che riguarda il muscolo. le fibre muscolari dei velocisti sono pił reattive di quelle dei fondisti
muscolatùra, sf. 1 Il sistema dei muscoli. 2 Il complesso dei muscoli. 
Muscolìne Comune in provincia di Brescia (1.639 ab., CAP 25080, TEL. 0365). 
<< indice >>

 

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)