Enciclopedia

travàto, agg. Rinforzato con travi. 
travatùra, sf. L'insieme delle travi che formano la struttura portante. 
tràve, sf. Elemento costruttivo impiegato come struttura portante nell'edilizia. Ha una dimensione prevalente sulle altre, sezione di solito costante e asse rettilineo. Quest'ultimo può essere una retta e in tal caso si parla di trave vera e propria, o una curva piana o spaziale che definisce un arco. Le travi possono essere realizzate in acciaio con sezione a I, T, C e L, in cemento armato o in legno. 
travedére, v. v. intr. Non giudicare correttamente. 
v. tr. Vedere non in modo perfettamente distinto. 
Travedóna-Monàte Comune in provincia di Varese (3.340 ab., CAP 21028, TEL. 0332). 
travéggole, sf. pl. Nella locuzione avere le traveggole, sbagliarsi nel giudicare. 
travellers' cheque, sm. invar. Assegno che può essere riscosso presso una qualsiasi banca estera. 
travèrsa, sf. 1 Sbarra di vari materiali, posta di traverso e utilizzata come sostegno, sbarramento. : :a traversa della porta di calcio. 2 Strada secondaria. dovettero camminare per le traverse per evitare di incontrare delle pattuglie 
traversàre, v. tr. 1 Passare da una parte all'altra. traversare la strada a qualcuno, ostacolarlo nel passaggio. 2 Mettere di traverso. 
traversàta, sf. 1 Il traversare. la traversata della Manica in aereo fu uno dei primi successi della tecnica del volo. 2 Spostamento che avviene in acqua da un punto a un altro. la traversata del fiume era difficile a causa delle forti correnti


Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com (attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)