Legge Ordinaria n. 315 del 09/05/1950 (Pubblicata nella G.U. del 14 giugno 1950)
Autorizzazione alla Cassa depositi e prestiti a concedere al Ministero delle poste e delle telecomunicazioni, Azienda di Stato per i servizi telefonici, un mutuo di lire 25 miliardi sui fondi dei conti correnti postali.
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                               Art. 1.

  La Cassa depositi e prestiti e' autorizzata a concedere all'Azienda
di  Stato  per  i  servizi  telefonici con i fondi dei conti correnti
postali   di   cui   all'articolo   unico   del  decreto  legislativo
luogotenenziale 22 novembre 1945, n. 822, mutui fino all'ammontare di
25 miliardi per la ricostruzione ed il potenziamento degli impianti e
stabilimenti  di telecomunicazioni e con ammortamento in trentacinque
anni al tasso vigente alla data della concessione.
 

il resto della Legge è possibile consultarlo su Normattiva.it

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)