Legge Ordinaria n. 793 del 21/08/1950 (Pubblicata nella G.U. del 27 settembre 1950)
Modificazioni al regio decreto 11 gennaio 1923, n. 192, istitutivo di una tassa sui marmi escavati nel territorio dei comuni di Pietrasanta, Seravezza e Stazzema.
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                               Art. 1.

  L'art.  1  del regio decreto 11 gennaio 1923, n. 192, e' sostituito
dal seguente:
  "E' data facolta' ai comuni di Pietrasanta, Seravezza e Stazzema di
applicare una tassa sui marmi escavati nel territorio rispettivo fino
ai limiti massimi stabiliti dalla seguente tariffa:
                                                      per tonnellata
  a) marmi greggi in blocchi........................ L. 180
  b) marmi segati in tavole e lastre................ " 144
  c) marmi lavorati e quadrette..................... " 96
  d) ritagli di lunghezza superiore a cm. 35........ " 60
  e) ritagli fino a cm. 35 di lunghezza............. " 48
  f) scaglie........................................ " 40
  g) granulati...................................... " 32
  h) polvere di marmo............................... " 24"
 

il resto della Legge è possibile consultarlo su Normattiva.it

Mastodon

Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Per contattare la redazione di Blia.it potete scrivere a: infoblia@gmail.com
(attenzione, blia.it non ha nessun rapporto con banche, scuole o altri enti/aziende, i cui indirizzi sono visualizzati al solo scopo di rendere un servizio agli utenti del sito)