Blia.it NON utilizza cookie (v. informativa)

Pagine principali

(clicca sul titolo per altri link o qui per il menu completo)

libri on line

firma digitale e cns

Esperimenti con HTML5

Link

Logo Saela.eu

Logo Neapolis Rai
Old Blia.it su Neapolis (Rai)

Opensignature

NO Bitcoin

Innovatore.it

Sixthlane

Road Trip Italy

Sandro Leggio

Centro Ibleo di Atletica Leggera

Logo ASD Libertas Acate
ASD Libertas Acate

Logo Blia.it

Novità del sito: Quotidiani d'epoca consultabili online

  

Novità del sito: Quanto inquina la tua auto?

1947    1948    1949    1950    1951    1952    1953    1954    1955    1956    1957    1958    1959    1960    1961    1962    1963    1964    1965    1966    1967    1968    1969    1970    1971    1972    1973    1974    1975    1976    1977    1978    1979    1980    1981    1982    1983    1984    1985    1986    1987    1988    1989    1990    1991    1992    1993    1994    1995    1996    1997    1998    1999    2000    2001    2002    2003    2004    2005    2006    2007    2008    2009    2010    2011    2012    2013    2014    2015    2016    2017    2018   

Legge Ordinaria n. 1229 del 25/07/1952 (Pubblicata nella G.U. del 27 settembre 1952)
Aumento delle sanzioni pecuniarie in materia di circolazione stradale.
    La  Camera  dei  deputati  ed  il  Senato  della Repubblica hanno
approvato;

                   IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

                              PROMULGA

la seguente legge:
                               Art. 1.

  Le  sanzioni  pecuniarie  comminate  per  le  infrazioni alle norme
contenute  nel  regio  decreto  8 dicembre 1933, n. 1740, e nel regio
decreto   22  dicembre  1938,  n.  2139,  convertito  in  legge,  con
modificazione, nella legge 29 maggio 1939, n. 921, gia' raddoppiate a
norma  dell'art.  3 del decreto legislativo 5 ottobre 1945, n. 679, e
successivamente aumentate di cinque volte per effetto dell'art. 1 del
decreto  legislativo del Capo provvisorio dello Stato 21 aprile 1947,
n.  421,  sono  ulteriormente  aumentate  nei minimi e nei massimi in
ragione di quattro volte rispetto alla misura attuale.
  I  Comuni  i  quali  abbiano  emanato regolamenti per la disciplina
della circolazione urbana sono autorizzati a modificare i regolamenti
stessi  per  elevare,  nei  limiti  previsti dal precedente comma, le
sanzioni pecuniarie.
  Tali  modificazioni  devono  essere  approvate  dal  Ministro per i
lavori pubblici, di concerto con il Ministro per i trasporti, a norma
dell'art. 128 del regio decreto 8 dicembre 1933, n. 1740.
 

il resto della Legge è possibile consultarlo su Normattiva.it